Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Medicina olistica’ Category

iaconesi-e-persico-La-Cura-1078x516LA CURA“- http://www.la-cura.it

Questo libro non è rivolto in particolare a chi sta male ma rappresenta un insegnamento per chiunque. Il suo essere scorrevole, diretto, semplice, rende partecipe il lettore che entra in empatia con ciò che gli viene raccontato.

LA CURA” è la storia di un giovane uomo, Salvatore Iaconesi, ingegnere robotico, artista e hacker che scopre all’improvviso di avere un tumore al cervello, un evento drammatico che coinvolge di conseguenza anche  la moglie Oriana, coautrice di questo libro. La terribile scoperta lo mette di fronte ad una realtà crudele; non solo dover affrontare una gravissima malattia con l’impatto psicologico che ne consegue ma essere considerato dalle strutture sanitarie semplicemente un numero, senza considerare che un essere umano  proprio in certe circostanze necessita maggiormente di attenzioni. L’indifferenza dei medici nei suoi confronti che non lo guardano neppure negli occhi, gli rende ancora più insopportabile il percorso che dovrà affrontare, tanto da decidere di abbandonare l’ospedale e di riprendersi la propria umanità. Salvatore, sostenuto anche da Oriana, decide di ribellarsi a tutto ciò, e grazie alle sue conoscenze informatiche crea un sito, ”La cura”, dove pubblica la sua cartella medica chiedendo suggerimenti e aiuti, non solo a medici, ricercatori, scienziati ma anche designer e artisti, insomma a chiunque desideri dare un contributo. Io stessa ho risposto a questa chiamata esprimendomi come pittrice.(http://la-cura.it/espressioni/56d1504f0fd2d/  -Settimo Chakra )

Incredibile è il numero delle persone, più di un milione, che hanno collaborato portando la propria esperienza come malati, come medici o che hanno semplicemente aiutato con parole di conforto, con la loro presenza. Credo che l’unione di tante energie abbia sostenuto, dato coraggio a Salvatore ed Oriana che non erano più soli in questa lotta contro il male. Leggere, valutare, esaminare tutti questi messaggi è stato un lavoro immenso che ha dato però i suoi frutti perché dall’analisi di tutti questi dati ha preso vita il percorso che ha portato alla guarigione di Salvatore; un percorso non lineare, dove contributi differenti hanno lavorato in sinergia vedendo la guarigione da un punto di vista olistico e non solo riduzionistico.

Questa esperienza partita da un evento negativo ha saputo trasformarsi nel suo opposto tanto da generare anche un valore aggiunto, una nuova visione della vita interconnessa con il resto del pianeta. Le riflessioni generate da “La cura” hanno contribuito ad allargare gli orizzonti sulle diverse medicine e a farci comprendere che anche quando la malattia è grave possiamo guarire ritrovando la sintonia con l’universo, risuonando con lui.

http://www.la-cura.it

 sal_grazia

Read Full Post »

Accademia Entelechia 

http://holystica.net/accademiaentelechia/

unnamed

unnamed

VACANZA/SEMINARIO 

24 – 25 – 26 giugno 2016

VILLA DEI CEDRI

Lazise (VR)

DEDICATO A:

  • PRATICANTI REIKI DI 1°, 2° e 3° LIVELLO
  • CHIUNQUE DESIDERI SCIOGLIERE LO STRESS ACCUMULATO E RIGENERARSI NEL CORPO, NELLA MENTE E NELL’ANIMA, PUR SENZA ESSERE UN PRATICANTE DI REIKI

SONO BENVENUTI I PARTECIPANTI STRANIERI IN QUANTO E’ POSSIBILE USUFRUIRE DI TRADUZIONE IN LINGUA INGLESE

 
  • 3 giorni per fare e ricevere trattamenti Reiki in acqua nelle piscine termali di Villa dei Cedri. Per i praticanti di Reiki è un’occasione di approfondimento e aggiornamento della loro conoscenza di questa bellissima tecnica di guarigione naturale. Per coloro che non sono praticanti di Reiki, è l’opportunità per ricevere trattamenti rilassanti e rigeneranti, nel caldo abbraccio delle acque termali e per apprendere e sperimentare tante tecniche per la salute psicofisica.
  • 3 giorni per fare esperienza della forza potenziante dell’acqua. Noi siamo fatti prevalentemente di acqua e dell’acqua abbiamo bisogno per vivere. L’acqua purifica, dissolve ed elimina tutte le impurità; col suo potere magnetico dà vitalità ed equilibra il sistema nervoso. L’acqua ha memoria ed è in grado di amplificare il potere rigenerante del Reiki.
  • Scioglierai il tuo stress grazie a meditazioni, trattamenti in acque termali e altre specifiche attività pensate per aumentare il tuo benessere e la tua consapevolezza. Hai bisogno di uno spazio tutto per te? Vuoi prenderti cura di te? Lascia che il potere rilassante, rigenerante e riequilibrante del Reiki, le vibrazioni dell’acqua e il calore accogliente delle acque termali operino su di te un alto potere di destressing.
  • Ogni stanza a Villa dei Cedri è dotata di vasca termale privata. Non solo avrai a disposizione 3 giorni per godere delle molte piscine di acqua termale, ma anche nell’intimità della tua stanza potrai prolungare questo piacere nella tua vasca termale privata.
  • Apprenderai un antichissimo metodo di purificazione con l’acqua. Inizierai ogni giorno con un bagno rituale che risale a tempi antichissimi; grazie ad una serie di immersioni complete, potrai ripulire molti strati di impurità fisiche, psichiche ed energetiche. Questo è un bagno rituale che richiede l’uso di “acqua viva” e il contatto con una fonte d’acqua naturale e le terme sono il luogo ideale per poterlo fare.
Scopri tutti i dettagli qui.
ATTENZIONE: CHIUSURA ISCRIZIONI
5 GIUGNO 2016
Il seminario è a numero chiuso, se desideri partecipare prendi contatto ora  per non perdere la priorità sulle attuali tariffe.

 

Read Full Post »

by Sergio Stagnaro

phpThumb_generated_thumbnail

Premessa.

L’ Esperimento di Luigino, finalizzato alla dimostrazione della Memoria-Informazione dell’Acqua, corrobora gli esperimenti di  Luc  Montagnier secondo un metodo clinico facilmente ripetibile e quindi falsificabile.

La seguente descrizione dell’esperimento è volutamente semplice, chiara, elementare, univoca in modo da poter essere facilmente ripetuta da chiunque sia  ancora in grado di usare bene l’obsoleto fonendoscopio. Tra parentesi sono riferiti alcuni dati microangiologici clinici indispensabili per la comprensione dei complessi meccanismi fisio-patologici alla base dell’esperimento, necessariamente riferiti in un linguaggio tecnico, la cui comprensione ovviamente richiede una sicura conoscenza della Semeiotica Biofisica Quantistica.

Nel presente articolo non è mia intenzione illustrare la Teoria del mit-DNA e del n-DNA Antenna,  base teorica su cui è fondato l’ Esperimento di Luigino.La valutazione clinica del mit-DNA e N-DNA Antenna è descritta in dettaglio nella Bibliografia dell’articolo.

images

L’Esperimento di Luigino.

Da circa cinque anni mi curo con la Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante nella sua forma“intensiva”,http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/tq_italian_english_agg.pdf, gli esiti di IMA: Cem-Tech (ora AK-tom), Acqua Termale Sulfidrilica di Porretta Terme (BO),  Succo di Noni (21), Acqua energizzata col bicarbonato sodico, succo di limone e Cell-Food, potente istangioprotettore, Applicazioni su arterie di Laser-terapia alternata a NIR-LED (Ritka-Esmil), associata ai farmaci suggeriti dalla  mia cardiologa, Carvedilolo, Ramipril e Warfarin, sulla base della dieta mediterranea “modificata” (1-6).

Di conseguenza, il livello di energia libera endo-cellulare, compresi i neuroni dei centri del PNEI, è tre volte maggiore della norma, senza l’aumento dei Radicali Liberi di O2, valutati clinicamente, come ho illustrato in datati articoli (7-12): Tempo di Latenza del Riflesso PNEI-Gastrico aspecifico = 24 sec. (NN = 8 sec.), Durata praticamente immutata,  > 3sec. –  4sec.< (chi lo desidera trova la  spiegazione nel Video in www.sisbq.org, alla URL http://www.sisbq.org/formazioneroma2013.html.(la diastole delle piccole arterie-arteriole, sec. Hammersen = 11 sec. versus i fisiologici 6 sec.).

A questo punto ho prelevato mediante il Cem-Tech le radiazioni E-M deboli  del mit-DNA e n-DNA (13-17)dei miei  centri neuronali del SST-RH e dell’Epifisi, usando il programma 2, e le ho trasferite poi all’acqua contenuta in un bicchiere, lasciando i due diodi per 30 minuti sotto il bicchiere per energizzarne l’acqua! (In realtà, non ho voluto utilizzare l’apposita apparecchiatura fornitami dalla Quantmed.it, attraverso l’amico Marcello Masci per rendere la riproduzione dell’Esperimento di Luigino alla portata di chiunque).

Valutato il Tempo di Latenza di base del Riflesso SST-RH- ed Epifisi- Gastrico aspecifico   di cinque soggetti sani, cioè senza Terreno Oncologico – tre maschi e due femmine, età variabile da 35 a 67 anni, razza bianca, BMI nella norma  e con QI nella media  –  NN  = 8 sec., Durata >3 – 4< (la durata della diastole delle piccole arterie ed arteriole = 6 sec.),  ho invitato gli esaminandi a collocarsi a meno di un metro dal bicchiere contenente l’acqua energizzata come sopra indicato

Il  loro Tempo di Latenza  del Riflesso SST-RH- ed Epifisi- Gastrico aspecifico   è salito simultaneamente da 8 sec. a 24 sec. e la Durata è rimasta  praticamente immutata (la durata della diastole delle piccole arterie ed arteriole = 11 sec., sistole = 1 sec. versus i  normali  6 se. e 6 sec.).

Interessante il fatto che i valori parametrici sono ritornati quelli di base quando gli esaminandi si allontanavano oltre un metro dal bicchiere contenente l’acqua energizzata!

Tuttavia, se gli esaminandi  si riavvicinavano allo stesso bicchiere, i valori parametrici del riflesso SST-RH- ed Epifisi- Gastrico aspecifico apparivano nuovamente  triplicati nei confronti di quelli di base, iniziali, precedenti l’esperimento.

L’Esperimento di Luigino, condotto clinicamente con la SBQ, facilmente riproducibile secondo il gettonato spirito galileiano,  convincerà senza dubbio gli scienziati scettici nei confronti dell’esperimento di Luc Montagnier, che richiede un apparecchiatura altamente sofisticata.  Infatti,  chi, sapendo usare bene il fonendoscopio, conosce la Semeiotica Biofisica Quantistica e la sa applicare con precisione, deve necessariamente riconoscere la Memoria-Informazione dell’Acqua, non riuscendo a falsificare l’esperimento sopra illustrato nei dettagli.

Una approfondita discussione della Teoria del mit-DNA e del n-DNA Antenna,  base teorica su cui è fondato l’ Esperimento di Luigino, come scritto sopra, esula dai fini del presente articolo. Tuttavia, il Lettore interessato a questo affascinante argomento può leggere miei precedenti articoli (18-20).

Informed waterOpera di Daniela Biganzoli (Dab)

Bibliografia.

1) Pyatakovich F.A., Stagnaro S.,   Caramel S., Yakunchenko T.I., Makkonen K.F., Moryleva O.N.  Background Millimeter Radiation Influence in Cardiology on patients with metabolic and pre-metabolic  syndrome. Journal of Infrared and Millimeter Waves, , Shanghai, China http://journal.sitp.ac.cn/hwyhmb/hwyhmben/ch/index.aspx, in press
2) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full[MEDLINE]
 3) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.    Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology.4:17. doi: 10.3389/fendo.2013.00017 Front. Endocrinol. 4:17. doi: 10.3389/fendo.2013.00017http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx  [MEDLINE]
 4) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html      [MEDLINE]
 5) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013).The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011;  http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm
6) Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. Inherited Real Risk of Alzheimer’s Disease: bedside diagnosis and primary prevention.Frontiers in Neuroscience, in http://www.frontiersin.org/Aging_Neuroscience/10.3389/fnagi.2013.00013/full
 7) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Acidi grassi W-3, scavengers dei radicali liberi e attivatori del ciclo Q della sintesi del Co Q10. Gazz. Med. It. – Arch. Sc. Med. 151, 341, 1992
 8) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Amlodipina: Calcio-Antagonista e Scavenger dei Radicali Liberi. Tec. 4, 43, 1993
 9) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Ketanserina: antagonista dei recettori 5Ht2-serotoninergici e scavenger dei radicali liberi. Clin. Ter. 141, 465, 1992 [MEDLINE]
 10) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Radicali liberi e alterazioni del microcircolo nelle flebopatie ipotoniche costituzionali. Min. Angiol. 18, Suppl. 2 al N. 4, 105, 1993.
 11) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Silimarina: un potente scavenger dei radicali liberi. Studio clinico percusso-ascoltatorio. Epat. 38, 3, 1992
 12) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Sindrome clinica percusso-ascoltatoria da carenza di Co Q10. Medic. Geriatr. XXIV, 239, 1993
 13) Sergio Stagnaro.  Il Glicocalice nella Diagnosi Semeiotico-Biofisico-Quantistica di Terreno Oncologico di Di Bella. 15 febbraio 2011, www.melatonina.ithttp://www.melatonina.it/farma/approfondimenti.php ; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/glicocaliceoncologico.pdf; http://www.fcenews.it
 14) Sergio Stagnaro.    Il Glicocalice nella Diagnosi Semeiotico-Biofisico-Quantistica di Terreno Oncologico di Di Bella. 21 febbraio 2011. http://www.fcenews.it, http://www.fceonline.it/images/docs/glicocalice oncologico valutazione.pdf
 15) Sergio Stagnaro.   Semeiotica Biofisica Quantistica del Reale Rischio Congenito Oncologico di Mielopatia. Ruolo Diagnostico del Glicocalice. www.sisbq.org, 22, febbraio 2011, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rrmielopatiaglicocalice.pdf
 16) Sergio Stagnaro.    Ruolo del Glicocalice nella Valutazione Semeiotica Biofisica Quantistica della Sindrome del Fegato Iperfunzionante. 3 marzo 2011.  http://www.piazzettamedici.it/professione/professione.htm
 17)Simone Caramel and Sergio Stagnaro The role of glycocalyx  in QBS diagnosis of Di Bella’s Oncological Terrain – Up-dated article – http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/oncological_glycocalyx2011.pdf
 18) Sergio Stagnaro.     Ruolo del DNA Antenna nella Diagnosi Semeiotica Biofisica Quantistica dei Primi due Stadi del Diabete Mellito tipo 2. http://www.fcenews.it, 19 novembre 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/dna_diabete.pdf; http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/dna_t2dm.pdf
 19) Sergio Stagnaro.  Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito  www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf
 20) Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli. Semeiotica Biofisica Endocrinologica: Meccanica Quantistica e Meccanismi d’Azione Ormonali. Dicembre 2007, www.fce.ithttp://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=816&Itemid=45
21) Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850[MEDLINE]

Read Full Post »

donna-fiore-homepage

In questo periodo natalizio cerchiamo di trasformare i soliti regali, spesso inutili, in qualcosa di positivo che rechi gioia, energia, amore al destinatario del nostro pensiero, con qualcosa di diverso: i bicchieri Koto Dama. Non sono sono belli ma ci donano benessere. Sono bicchieri particolari perchè decorati con diverse parole che vanno a caricare energeticamente l’acqua contenuta.

L’acqua, infatti,  possiede numerose proprietà, ad esempio quelle energetiche, divenendo un vero e proprio veicolo di informazione, in grado di assumere qualità terapeutiche, tanto da divenire una vera e propria Medicina. Lo stesso premio Nobel 2008 per la Medicina, parla di un vero e proprio fenomeno di “risonanza” nelle molecole dell’acqua, come se fosse condizionata e quindi “condizionabile”. Sintetizzando, Montagnier dice che dai numerosi studi effettuati sui batteri, diluendo una sostanza fino a farne rimanere solo acqua, questa conserva comunque un suo background elettromagnetico in grado di trasferirsi da una molecola all’ altra.

Una delle due linee di bicchieri Koto Dama sono state disegnate da me; questo conferma il mio costante interesse per la “memoria dell’acqua“, che in passato mi aveva portata a realizzare varie opere pittoriche su questo argomento e a partecipare in veste di relatrice ad un Convegno a Firenze nel 2010 (Vedi:https://dabpensiero.wordpress.com/2010/02/22/biodiversita-nella-scienza-e-nellarte-firenze-2010/ ).

Per tutte le informazioni relative all’offerta Natalizia dei Bicchieri vedi:

http://masaru-emoto-tribute.it/

 

love

box2-2-

Read Full Post »

Avete mal di schiena, cervicale, sciatica? Soffrite di colon irritabile? Non riuscite ad addormentarvi o semplicemente avete bisogno di rilassarvi? La risposta a tutto questo e a molte altre patologie è il tappetino svedese chiodato SHAKTY-MAT, che rigenera il corpo e la mente, regalando momenti di profondo benessere.

ShaktiPressbilder03

Inventato da Om Mokshananda, un giovane fisioterapista svedese innamorato dell’India, questo tappetino che ricorda nel suo aspetto gli antichi ShaktiPressbilder11_thletti dei fachiri indiani si basa sull’Agopressione, una tecnica simile all’Agopuntura ma meno invasiva perché non buca la cute.

“L’attivazione di alcuni punti di pressione non solo aumenta le capacità di assorbimento da parte del corpo di ossigeno e sostanze nutritive, ma facilita anche l’eliminazione di sostanze nocive del sistema circolatorio. Stimolando il flusso sanguigno, Shakti Mat aiuta il corpo a rilasciare dosi massicce di neuropeptidi, creando un senso di benessere terapeutico”.

Chi frequenta i Festival Yoga o manifestazioni di questo tipo lo avrà sicuramente visto in bella mostra. Io stessa sono stata attratta più volte dal suo particolare aspetto. Mi sono avvicinata e ho toccato i suoi chiodini che ovviamente provocavano un lieve dolore, così da allontanarmi immediatamente da ulteriori prove. La mia superficialità mi ha impedito di proseguire con l’indagine. Molto tempo dopo, cercando del materiale su internet, sono finita casualmente( anche se qualcuno direbbe che il   caso non esiste)sul famoso tappetino chiodato risvegliando la mia curiosità. Ho cominciato così a leggere le opinioni di chi lo utilizzava da tempo ed erano tutte positive. Sempre più cresceva la mia curiosità al punto di comprane uno. Superato il primo impatto, dopo aver seguito le istruzioni sono entrata in un magnifico relax .Oltre ad avermi indotto un profondo sonno ristoratore, ha sensibilmente migliorato il mio mal di schiena. Alcune volte all’inizio si può notare un lieve rossore cutaneo ma questo segnala un aumento della circolazione quindi un segnale positivo.

Si possono appoggiare anche altre parti del corpo( come glutei, pancia, etc…)cambiando però la durata dei trattamenti. Io lo utilizzo anche per il suo effetto riflessologico, appoggiando i piedi mentre sono seduta al computer.

ShaktiPressbilder06

Istruzioni per l’uso:
Sdraiarsi sul tappetino, possibilmente con la schiena nuda, dai 20 ai 40 minuti. Inizialmente 10 minuti fino ad aumentare.
“All’inizio le punte possono dare un lieve fastidio. È un indicatore di stress, per cui questa lieve pena dipende dallo stato iniziale di stress di ognuno. Dopo qualche minuto, comunque, il corpo è pervaso da una sensazione di calore. Il flusso sanguigno aumenta. La muscolatura si distende, la pressione sanguigna diminuisce e il sistema nervoso entra in uno stato di benessere diffuso, che aiuta a ridurre i livelli di stress, il mal di schiena e altri dolori. È anche uno stato meditativo profondo, che favorisce il benessere spirituale”.( Om Mokshananda).
Se il dolore è troppo intenso con la schiena nuda, utilizzate, ad esempio, per le prime volte, un sottile lenzuolo dopo aver sistemato preferibilmente il tappetino sul vostro letto.
“Una buona ossigenazione è necessaria ai tessuti per rimanere elastici, tonici e giovani. Inoltre una corretta circolazione a livello locale, svolge un effetto anti infiammatorio.
In un secondo tempo la stimolazione delle punte del tappetino Shakti Mat induce il corpo a produrre endorfine e ossitocina. Le endorfine sono un potente antidolorifico naturale. Inoltre, grazie all’intervento dell’ossitocina, il tappetino Shakti Mat ti aiuta a ridurre immediatamente le infiammazioni e le contrazioni che ti causano dolore.
In breve una piacevole sensazione di profondo rilassamento si irradia nei muscoli del dorso e del collo.
Ecco perchè oltre ai problemi di mal di schiena il tappetino Shakti Mat ti aiuta anche nei casi di insonnia, stress e cellulite.”

piedi

images

Per tutte le informazioni vedi il sito:http://www.shakti-mat.it/

Il tappetino Shakti Mat è fabbricato in India, nella città di Varanasi; il materiale con cui sono realizzati è ipoallergenico e hanno il riconoscimento CE.

Read Full Post »

istock-000015813078-pic-mot-2

Questi bicchieri denominati Parole in libertà sono prodotti del marchio KOTO -DAMA (http://www.koto-dama.it/it/koto-dama/energia-positiva/18-0.html ) e decorati da me.(http://www.koto-dama.it/it/friendship/daniela-biganzoli/47-162.html)

Esistono nella versione in italiano e in inglese.

liberta-b
Queste parole portano con sé energia, libertà tanto da non riuscire a contenersi all’interno del loro confine. Quasi esplodono gioiose emettendo particelle colorate che vanno ad abbracciare l’intero bicchiere, quasi a proteggerlo, a coccolarlo, a divertirlo come una madre con il proprio figlio. Al suo interno il contenuto si caricherà di vibrazioni positive emesse dalle parole stesse per arricchire chi le saprà apprezzare.
tutti-italian-pic-mot

Molto più di semplici bicchieri: grazie ai colori e alla vibrazione delle parole, i bicchieri Koto-dama trasformano la natura materiale dell’Acqua in energia positiva.

I bicchieri Koto-dama sono decorati con parole emozionali, dipinte a mano con i colori dell’arcobaleno: donano una forte carica energetica e di vitalità, e ti consentono di scoprire nuove e innate potenzialità.

L’Acqua, fonte di vita, è anche un vero mistero, un miracolo che racchiude in sé proprietà e potenzialità svelate da Masaru Emoto e dai più moderni studi scientifici. Il potere e l’energia dell’Acqua.

loveEd ecco la scoperta sorprendente: l’Acqua, a contatto con queste Energie creative, genera cristalli di ghiaccio dalle forme bellissime, eleganti ed armoniose. In particolare, l’Acqua accarezzata dalle Parole scritte, quali Amore e Gratitudine, manifesta tutta la bellezza e il valore di queste Parole, generando cristalli di ghiaccio simmetrici, perfettamente esagonali e affascinanti. E da qui un’ulteriore sorpresa: Emoto, che è un ricercatore scientifico e non un religioso, scopre il valore della preghiera, della meditazione, della Parola creativa e positiva, delle emozioni come forze generatrici di uno stato psicofisico di benessere e Armonia con noi stessi. E poiché noi siamo costituiti dal 70% di Acqua, così come il nostro pianeta, possiamo sfruttarne le proprietà benefiche.

I bicchieri Koto-dama sono ideati in collaborazione con artisti e maestri vetrai e sono esclusivamente Made in Italy”.(Koto-dama)
peaceprospertyhealth

Read Full Post »

Silenziose_vie_bellezza350pxhttp://www.francescafrazzoli.it/

Come definire l’incontro con questo libro? Amore a prima vista. Un incontro casuale perché frutto di un regalo; anche se nulla avviene per caso, e qui parlerei di un vero e proprio evento sincronico. È arrivato nelle mie mani in un giorno speciale, ricco di piacevoli sorprese.
Immediatamente l’attraente copertina ha catturato la mia attenzione, è arrivata al mio cuore. Dopo la lettura di poche pagine ho avuto la conferma che non era un incontro fortuito ma questo libro poteva essere per me e per molti altri una guida spirituale, una via verso la realizzazione di sé stessi. Ciò che colpisce sono le modalità con cui arriva al cuore dei lettori. Non è il solito testo spirituale che spesso annoia o comunque viene percepito distante; al contrario l’introduzione di importanti lezioni di vita in un appassionante romanzo ci insegnano più di mille lezioni.
Le storie dei protagonisti sono simili a molti di noi. Quanti oggigiorno si sono trovati in situazioni analoghe con le stesse difficoltà e paure. Attraverso Le silenziose vie della bellezza ritroviamo un po’ di noi stessi, scopriamo i nostri errori e impariamo a comprenderci e guarirci.
È un libro che si legge tutto d’un fiato perché il lettore immedesimandosi, rispecchiandosi in Stella e Lorenzo, i due protagonisti, è portato ad una lettura quasi vorace.
Definirlo romanzo sarebbe riduttivo, potremmo paragonarlo ad uno splendido abito che valorizza una bella anima; un manuale da tenere sempre con noi per consultarlo appena ne sentiamo la necessità. Spesso, infatti, come ci insegna l’autrice, i nostri pensieri e le nostre parole sono la causa primaria dei nostri mali. Guardare la realtà da un’altra prospettiva può cambiarci la vita e modificarla secondo le nostre aspettative nel rispetto degli altri, vedere la luce nell’ombra.
Potremmo paragonarlo ad un vaso colmo di fiori di loto bianchi; ogni pagina è come un petalo che va a ricomporre questi preziosi doni dell’Universo, simboli di purezza, intesa come stato dell’anima e della mente.

Read Full Post »

Older Posts »