Feeds:
Articoli
Commenti

Rita Charbonnier

unnamed

Beethoven si diverte”, titolo di questa pubblicazione, ci provoca immediatamente perplessità dovute all’immagine che ci siamo creati ascoltando la musica di questo grandissimo compositore e pensando a ciò che la storia ci ha tramandato nel tempo su di lui.

Ma cos’è “Beethoven si diverte”? È un concerto-spettacolo promosso dalla formazione cameristica Italo-Svizzera Trio des Alpes  che vuole presentarci un Beethoven che non conosciamo, una musica divertente, di intrattenimento, i Volkslieder.

Particolarmente affascinante in questa pubblicazione è il monologo scritto  da Rita Charbonnier che da voce a Johanna Reiss. Johanna era la cognata di Beethoven (moglie del fratello Caspar) che ci fa conoscere la vita privata di questo grande artista. Poco sappiamo infatti  della personalità di questo incredibile compositore, del difficile  rapporto con la cognata che, soprattutto dopo la prematura morte del marito dovette subire il suo potere nei confronti di suo figlio.   Il maestro ebbe problemi anche per la sua disabilità, che lo portò ad una perdita totale dell’udito prima dei trent’anni, condizionandolo molto.

Tanti sono i particolari, gli eventi intenzionalmente poco conosciuti di Beethoven. Grazie alla Charbonnier scopriamo particolari della sua vita che ci rendono  un’immagine più veritiera del grande musicista.

Consiglio  decisamente la lettura di questa pubblicazione che oltre ad essere importante culturalmente è avvincente.

 

“L’anima guarisce quando ritrova il significato delle cose”

download.jpg

I Polmoni sono sensibili alla tristezza, i Reni alla paura. “Viriamo” queste emozioni.

INSIEME

NOI CI SIAMO. Insieme, in cammino verso un mondo nuovo.

INSIEME. Questa diventa ora la parola d’ordine per procedere. Per superare la sfida che il nostro tempo ci pone. Un tempo di “divisione”, frammentazione, indebolimento. Per quanto la ragione possa (e debba) comprendere la necessità di quanto avviene, non dimentichiamo che, come esseri umani, noi abbiamo anche altre possibilità. Innanzitutto quelle legate alla nostra  consapevolezza.

Possiamo “innalzare le difese” se ci rendiamo consapevoli innanzitutto che queste si rafforzano dall’interno.
I polmoni sono l’organo bersaglio? Sì, perché essi sono sensibili – e oggi TROPPO sensibilizzati/destabilizzati – alla condizione interiore della TRISTEZZA e sono strettamente legati ai RENI i quali, è noto, sono sensibili al sentimento della PAURA.

Vogliamo invertire la rotta?

Questo è quanto il “virus” ci chiede: il virus ci deve VIRARE.
Deve cambiare la direzione della nostra vita VERSO DI NOI, attivando una  forza centripeta in grado di bilanciare quella  centrifuga che rischia di portarci alla disgregazione, all’alienazione da noi stessi.

Cominciamo dunque a “virare” verso la dimensione interiore, da troppo tempo dimenticata. Attiviamo l’attenzione ai SENTIMENTI POSITIVI, che sopravvivono nonostante tutto nel profondo del nostro animo. Andiamo a ripescarli e nutriamoli, con la nostra energia e, soprattutto, con la consapevolezza del nostro più autentico POTERE.
Quello che, forse, qualcuno teme di più.

NOI CI SIAMO.
E siamo disponibili a offrire il nostro contributo, per quello che ci è dato come possibilità.
Una mail, una videochiamata, un collegamento di qualunque tipo – a carattere GRATUITO – se ritenete necessario.
Oppure un sostegno da valutare insieme.
NOI CI SIAMO
perché solo INSIEME, ora, possiamo camminare per permettere la nascita del nuovo mondo,
del cui “parto” stiamo ora vivendo le “contrazioni”.

LOREDANA FILIPPI

I MIEI RECAPITI:

loredana@medicinadeisignificati.online
338 860 3062 – Skype: mds_loredana
Non esitare a contattarmi.
Se reputi, puoi anche compilare il seguente questionario:

Cammino verso di Me!

(servono c.a.3 minuti), per sapere se e come posso essere d’aiuto. Compila e richiedi una consulenza gratuita.
Oppure, iscriviti gratuitamente a questo GRUPPO FACEBOOK, dove troverai suggerimenti di varia natura, per superare insieme questo difficile momento:

Respiro di Sollievo

ScreenHunter 13

Sai quanto la Respirazione Consapevole può aiutare a mantenere elastico il diaframma e il tessuto polmonare ed efficiente il nervo frenico?
Quanto è importante per controllare l’ansia e gestire le emozioni?
La nostra mente è POTENTE. Ma di questo sono in pochi a parlarne.
Nel gruppo troverai occasioni per approfondire questo e altri importantissimi argomenti.
Entra da qui! …e specifica gli argomenti che preferiresti affrontare

ScreenHunter 11

Un giorno la nonna mi diede un consiglio, dicendomi:

“Nei periodi difficili, vai avanti a piccoli passi.
Fai ciò che devi fare, ma poco alla volta.
Non pensare al futuro, nemmeno a quello che potrebbe accadere domani.
Lava i piatti. Togli la polvere.
Scrivi una lettera. Fai una minestra.

Vedi? Stai andando avanti passo dopo passo.
Fai un passo e fermati. Riposati.
Fatti i complimenti. Fai un altro passo. Poi un altro.
Non te ne accorgerai, ma i tuoi passi diventeranno sempre più grandi.
E verrà il tempo in cui potrai pensare al futuro senza piangere.”

IL BENE È PIÙ FORTE!
il cammino prosegue

ScreenHunter 12

IL BENE È PIÙ FORTE!
il cammino prosegue

Un giorno la nonna mi diede un consiglio, dicendomi:

“Nei periodi difficili, vai avanti a piccoli passi.
Fai ciò che devi fare, ma poco alla volta.
Non pensare al futuro, nemmeno a quello che potrebbe accadere domani.
Lava i piatti. Togli la polvere.
Scrivi una lettera. Fai una minestra.

Vedi? Stai andando avanti passo dopo passo.
Fai un passo e fermati. Riposati.
Fatti i complimenti. Fai un altro passo. Poi un altro.
Non te ne accorgerai, ma i tuoi passi diventeranno sempre più grandi.
E verrà il tempo in cui potrai pensare al futuro senza piangere.”

IL BENE È PIÙ FORTE!
il cammino prosegue

di Raffaella Giuri

Prefazione di Gherardo Colombo

image

Mai come in questo periodo storico, dove il protagonista delle nostre giornate è il Coronavirus, sentiamo parlare di sanità italiana, con i suoi pregi e i suoi difetti. Casualmente proprio in questo particolare momento è uscito un libro molto interessante dal titolo Vicolo degli Onestiche bene descrive questo argomento. L’autrice, Raffaella Giuri, narra infatti di un oculista, il Dott. Domenico De Felice, opinionista de Il Fatto Quotidiano che lotta da sempre contro la corruzione e contro gli sprechi di denaro pubblico. Questo medico da anni si impegna per una sanità migliore che solo recentemente però sembra incontrare qualche successo, come ci racconta il famoso ex magistrato Gherardo Colombo nella sua prefazione al libro. Chi meglio di lui può introdurre un argomento come la lotta alla corruzione? Rammentiamo tutti, infatti, le numerose inchieste intraprese in passato come ad esempio MANI PULITE o la LOGGIA P2.

L’autrice però non ci racconta solo le numerose battaglie intraprese da questo medico, ma ci descrive anche Milano, città che Nico, come viene solitamente chiamato, ama in modo particolare. La Giuri infatti ci accompagna in un viaggio alla scoperta di questa avveniristica città, ma ricordando anche come era nel secolo scorso, come molti di noi possono ancora rievocare. Oggi Milano in particolare, città all’avanguardia, si trova in una situazione inimmaginabile solo poco tempo fa, come conseguenza del Coronavirus. Questa epidemia che ha colpito tutta l’Italia sempre più ci fa comprendere come sia importante che i responsabili della sanità siano persone oneste che agiscono per il bene di tutti, per le migliori scelte in campo sanitario.

Interessante e molto utile è quella che Domenico chiama History Health, cioè la creazione di una cartella digitale contenente la propria storia sanitaria in modo da avere a disposizione all’occorrenza le documentazioni richieste. Capita spesso a ciascuno di noi di cercare vecchie analisi, controlli e non trovarli; questi spesso sono di grande aiuto per i medici che devono analizzare velocemente il nostro stato di salute. Mi auguro che questo metodo innovativo venga applicato al più presto.

Consiglio la lettura di questo libro soprattutto in questo periodo di riflessione in cui molti pensieri, generati dalla situazione pandemica, possano essere compresi, rivalutando la priorità delle nostre azioni secondo un valore effettivo.

Paolo Manzelli (egocreanet2016@gmail.com

download

La circolarità dell’evoluzione della salute include la mutazione dei Virus come elemento di disequilibrio e ri-equilibrio tra Fattori Ecologici, Salute, e cambiamento Ambientale.

Il genoma Virale muta la sequenza genetica e la forma quando viene perturbato dal cambiamento ambientale e, dato per riprodursi il Virus necessita di utilizzare il DNA di un ospite capace di elevata mobilità, le strategie (1)  che utilizza sono  quelle che gli permettano  di passare tra le diverse forme viventi fino ad infettare il DNA-Umano per ottenere la massima diffusione possibile. (2)

(1)-Cicli.  da Virus a RNA e DNA.

https://library.weschool.com/lezione/virus-riproduzione-virione-capside-genoma-rna-dna-ciclo-litico-lisogeno-5205.html

(2)- https://www.ilgiornale.it/news/cronache/coronavirus-arrivato-alluomo-novembre-scoperta-italiana-1833968.html

Per comprendere ”la circolarità evolutiva della salute” l’azione di infezione del  Virus Covid-19,  va compresa compiutamente nelle sue due attività : 1) la Prima il Tasso di Mutazione causato dal cambiamento ambientale e 2) la Seconda, la Dinamica di diffusione per contagio della mutazione del virus. Per quanto sia più evidente la importanza di bloccare la Diffusione del contagio tra uomini, è necessario non dimenticare che l’origine della mutazione in risposta all’inquinamento ambientale, in particolare dell’aria della quale respiriamo ben otto litri al minuto per assorbire mediamente 50 litri di ossigeno .gas. al giorno . (3)

(3) : https://www.focus.it/scienza/scienze/quanto-ossigeno-viene-consumato-respirando

A tal proposito l’Istituto Superiore di Sanità Italiano pone in evidenza che a proposito del contagio del ceppo di virus del tipo Covid-19 avvenuto in Italia, solo pochi casi sono stati trasferiti dalla Cina, mentre la maggior parte della diffusione ha avito origine per mutazione del virus causata dalle condizioni ambientali reperibili localmente in Italia o in Germania . (4)

(4) – https://www.lastampa.it/cronaca/2020/03/10/news/l-istituto-superiore-di-sanita-il-contagio-e-avvenuto-in-italia-solo-3-casi-vengono-dalla-cina-1.38576146

Purtroppo a proposito della localizzazione della mutazione del COVID-19 vengono divulgate varie limitazioni concettuali  infatti  se falsamente si ritiene che il Covid.19 abbia una data di nascita e infatti per primo un solo uomo (untore-zero) e successivamente, con progressione geometrica gli altri 2 4,16 ecc …. allora a causa di tale concezione viene esclusa la relazione epigenetica la quale induce la mutazione evolutiva del ceppo Covid.19 proveniente da gli altri precedenti ceppi di Corona Virus. Ma Tale concezione limitata a mettere in evidenza l’importanza della  diffusione esponenziale del contagio, causato della riproduzione nell’uomo del Covid-19, può divenire fuorviante proprio perchè non tiene conto del tasso di probabilità di mutazione biologica tra Ceppi diversi di Corona.Virus, mutabilità virale che in ultima analisi è conseguenza dello stato di informazione epigenetica dell’inquinamento e del cambiamento climatico dell’ambiente.

Una volta superata l’Infezione da Virus Covid-19 non  verrà cancellata definitivamente dalla sequenza del DNA –Umano ; infatti sappiamo che la composizione del nostro DNA contiene circa lo 08% di retrovirus provenienti da infezioni virali a RNA che non hanno più potere di infezione virale,  in quanto sono bloccate dall’evoluzione immunitaria sia innata che acquisita mediante i vaccini.(5)

(5)- http://www.biochronicles.net/news/retrovirus-endogeni/ .  –  https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2817711/

Possiamo quindi capire come l’azione dei Virus che infettano l’Uomo non è solo patogena ma è  in una funzionalità “circolare –evolutiva” del potenziamento immunologico della salute  umana in relazione al cambiamento ambientale.

Le concezioni  riduzioniste della “scienza meccanica” sviluppate e culturalmente condivise  durante tutte le varie fasi  che sono state regolate 1) dall’uso del vapore, 2) dell’Elettriricità , 3) della Digitalizzazione  e 4) della Robotica, putroppo ancora oggi nel 2020 impediscono di capire la funzione di comunicazione del DNA non codificante, come azione regolatrice della salute dell’uomo e dell’ambiente.

Nel 1976 facendo seguito alla scoperta del Biologo Russo A. Gurtwitsch , il Bio-fisico Austriaco  Fritz – Popp e collaboratori, misurarono per mezzi di un fotomoltiplicatore ,con modalita’ ripoducibili,  la debole emissione spontanea di Biofotoni del DNA Umano , ma anche quello di animali , piante , funghi e batteri .

Tutto il sistema vivente infatti utilizza pertanto quanti di Luce (Biofotoni) e Quanti di Suono (Biofononi) come segnali di comunicazione emessi dal DNA ( nucleare e mitocondriale) capaci di regolare coerentemente il flusso di  informazione della vita. (6)

(6) –https://www.neuroscienze.net/biofotoni-ed-armonizzazione-della-vita-biologica/

E’ probabile che l’introduzione del genoma virale nel DNA Umano faccia variare  l’ emissione dei segnali dei quanti di luce (Biofotoni ) e di suono (Biofononi)  e pertanto la Misura di tali segnali di comunicazione  potrà essere un buon indicatore clinico del processo bio-quantico di informazione sull’andamento della  comunicazione cellulare in caso di infezione virale.

Questa idea innovativa di ricerca verrà proposta e discussa al Convegno su GREEN -CULTURE INNOVATION,  Organizzato da SI-Toscana ed Egocreanet, attualmente programmato  per il 27 Marzo 2020 a Firenze, ma  che abbiamo dovuto re-inviare in data da ridefinire, proprio in seguito  alle recenti Disposizioni Governative in contrasto alla Diffusione del Covid-19.  Per informazioni sulla futura data del convegno Green Culture Innovation scrivere a < egocreanet2016@gmail.com>

download

By Sergio Stagnaro

download

Il Tempo di Latenza (TL.) dei numerosi riflessi, anche se oscilla di pochi secondi intorno ad un valore non è assolutamente fisso.Parlo di Disomogeneità temporale, fisiologica, quando i successivi tempi di latenza successivi oscillano in tutto il sistema biologico. Al contrario, definisco Disomogeneità spaziale, patologica, la fissità del valore parametrico del TL, soltanto in alcune sedi di un sistema biologico.

Scopo del presente lavoro è quello di analizzare i meccanismi eziopatologici alla base dell’importante evento.

Dopo la nascita della Fisica Quantistica, sappiamo che il nostro corpo è composto da una parte di Materia-Energia e da un miliardo di parti di Energia-Informazione. La Semeiotica Biofisica Quantistica (SBQ) ha dimostrato clinicamente l’esistenza di questa Energia-Informazione, mediante numerosi esperimenti di facile riproduzione da parte di chi sa ancora usare il fonendoscopio (1-6).

Ricordo, come esempi paradigmatici, L’Esperimento di Marina http://www.sisbq.org/campidinformazionebiologici.html, e la Manue’l Story (7), Logo dell’Epigenetica.

La Microangiologia Clinica (8, 9) corrobora quanto sopra scritto.

Infatti, è necessario un fisiologico rifornimento di Energia-Vibratoria (ATP) per conservare il normale caos deterministico delle dinamiche di infiniti cuori periferici, secondo Claudio Allegra (Fig. 1).

ScreenHunter 07

Spiegazione nel testo

In altre parole, la geometrizzazione delle fluttuazioni parietali delle piccole arterie ed arteriole di Hammersen rappresentano figure frattaliche, la cui dimensionalità è elevata nel sano (NN = 3,81) grazie, appunto, al sufficiente rifornimento di ATP, alla cui produzione provvedono notoriamente ben strutturati mitocondri, che utilizzano l’oscillante apporto protonico fornito da due deidrogenasi mitocondriali, dipendenti dai Ca++, penetrati nel mitocondrio attraverso due canali non particolarmente attivi (MCU e MCU-1) stimolati però a funzionare dalla Calcium-spike, attuata dall’incontro del calcio proveniente dall’esterno della cellula attraverso canali tubulari diidropiridinici, voltaggio-dipendenti, e da quello rilasciato dal Reticolo-Endoplasmatico, precedentemente legato a due proteine, reticolina e reticolo-sequestrina, attravero il canale SERCA disattivato per la mancata fosforilazione del suo co-fattore, il fosfolambano.

Grazie, quindi, all’elevato livello energetico endocellulare fluttuante, assicurato da efficienti mitocondri, è possibile creare l’entanglement sia all’interno sia all’esterno del corpo umano, fondamento della Diagnostica Psicocinetica (10, 11).

La Medicina Accademica, che considera erroneamente il corpo umano composto soltanto da Energia-Materia, è incapace di riconoscere le iniziali e congenite alterazioni delle funzioni dei sistemi biologici, tipiche delle Costituzioni SBQ e dei dipendenti Reali Rischi Congeniti, il cui Implicate Order è di natura essenzialmente energetico, funzionale (12-15).

Pertanto la Medicina Ortodossa può conoscere solo una faccia della medaglia diagnostico/terapeutica, quella che riguarda la diagnosi e la terapia della malattia in atto, conclamata, sintomatica, regno dello screening, cioè della prevenzione secondaria.

L’altra faccia, quella della diagnosi e terapia della malattia in potenza, pre-clinica, dei Reali Rischi Congeniti, dipendenti dalle relative Costituzioni, sfugge al dominio della Medicina tradizionale, nata a Framingham, Usa, nel 1948 su sponsorizzazione del NHBLI.

In questa faccia la Semeiotica Biofisica Quantistica ha scritto la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria.

Come ormai noto, i Reali Rischi Congeniti di CVD, T2DM, Osteoporosi, Cancro, Cerebropatie degenerative, Connettiviti, etc., sono diagnosticati dalla nascita con un fonendoscopio ed eliminati con Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante, adeguatamente personalizzata (16-26).

Vediamo ora perché il valore parametrico del TL. oscilla di volta in volta fisiologicamente, sebbene di pochi secondi, intorno ad un valore medio, conosciuto dai Medici esperti in Semeiotica Biofisica.

La spiegazione di questo Explicate Order, eventi percepiti dai nostri deboli sensi, va ricercata nel corrispondente Implicate Order.

Infatti, in condizioni fisiologiche , come scritto sopra, la produzione mitocondriale di ATP è elevata ed oscillante, permettendo le fisiologiche fluttuazioni delle piccole arterie ed arteriole, secondo Hammersen,  il cuore periferico di Claudio Allegra (Figura 1), ed un ottimale rifornimento di materia-informazione-energia al locale parenchima. Ne deriva che, quando si stimola un dato trigger point trasformando l’organo esaminato da sistema aperto in sistema chiuso, il locale livello di energia liberà, ATP, oscillante nel tempo, ed uguale in tutto il tessuto condizionerà il valore parametrico TL., determinandone l’intensità delle fluttuazioni ancorché minime. Si comprende così le minime variazioni del valore parametrio, TL. dei riflessi gastrico aspecifici, valutati successivamente.

Al contrario, quando viene meno il livello di energia libera endocellulare a causa di una patologia, attestandosi su valori progressivamente inferiori a quello minimo normale, si osserva la fissità del TL. successivamente valutato, inizialmente ancora ai limiti inferiori del fisiologico.

Infine, col progredire della malattia, come noto, anche il TL. si riduce, in modo inverso alla gravità della patologia sottostante.

Bibliografia.

1) Sergio Stagnaro (2011) First Water Memory-Information Demonstration through Quantum Biophysical Semeiotics – 2011 http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/watermemoryinformation.pdf

2) Sergio Stagnaro (2011)  Water Memory-Information containing Muscle Extremely High Energy Frequency: Is the Therapeutic Problem of Chronic Fatigue Syndrome solved?– 2011

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/watermemory_adb

3) Sergio Stagnaro (2011) Water Memory-Information based Therapy: quick Recovery from Arthrosis-Dependent Backache – 2011

4) Sergio Stagnaro (2011) Glycocalix Quantum-Biophysical-Semeiotic Evaluation plays a Central Role in Demonstration of Water Memory-Information – 2011

5) Sergio Stagnaro (2011) The Principle, rather than the Theory, of Water Mem ory-Information – 2011

6) Sergio Stagnaro (2011) Quantum Biophysical Semeiotics evidences of Water-Memory-Information by means of Music Energizing Action: Caramel’s experiment – 2011

7) Simone Caramel. Manuel’s Story, http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html

8) Sergio Stagnaro. Introduzione alla Microangiologia Clinica 10 dicembre 2011. org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/mc_intro.pdf

9) Sergio Stagnaro – Marina Neri Stagnaro. Microangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. e-book, http://www.sisbq.org,

10)http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf

11) Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnostics, Quantum Biophysical Semeiotics Evolution. http://sciphu.com/. , 12 March 2010, http://sciphu.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html and  http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html

12) Sergio Stagnaro.Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito  org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf

13) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

14) Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Le Costituzioni Semeiotico-Biofisiche.Strumento clinico fondamentale per la prevenzione primaria e la definizione della Single Patient Based Medicine. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/htm

15) Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Single Patient Based Medicine.La Medicina Basata sul Singolo Paziente: Nuove Indicazioni della Melatonina. Travel Factory, Roma, 2005. http://www.travelfactory.it/htm

16) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). The Role of Mediterranean Diet, CoQ10 and Conjugated-Melatonin in Osteoporosis Primary Prevention and Therapy” “Current Nutrition & Food Science” Vol. 8, No.1, 2012.

17) Sergio Stagnaro (2012). Valutazione Semeiotico-Biofisico-Quantisticadell’Attività Funzionale dei Sistemi Biologici. Il Ruolo dei Dispositivi Endoarteriolari di Blocco, fisiologici e neoformati-patologici tipo I, sottotipo a) e b). http://www.sisbq.org/libri-e-articoli.htmle-book, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/valutazione_attivit__biolog_2012.pdf

18) Stagnaro Sergio.Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Travel Factory, travelfactory.it, Roma, 2009.

19) Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE]

20) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 2174/1573401311309010011;  http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm

21) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]

22) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., 67, 683 (June 2013) | doi:10.1038/ejcn.2013.37, http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [MEDLINE]

23) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. http://www.frontiersin.org/Epigenomics_and_Epigenetics/10.3389/fgene.2013.00055/full [MEDLINE]

24) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology (Lausanne). 2013; 4: 17. http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx[Medline].

25) Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. The Role of ‘Modified Mediterranean Diet’ and Quantum Therapy In Alzheimer’s Disease  Primary Prevention. Letter to the Editor, The Journal of Nutrition, Health & Aging, Volume 18, Number 1, 2014, Springer Ed. http://link.springer.com/article/10.1007/s12603-013-0435-7 [Medline]

26) Stagnaro-Neri M, Stagnaro S. Co Q10 in the prevention and treatment of primary osteoporosis. Preliminary data. Clin Ter.;146(3):215-9 [MEDLINE]

27) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.nature.com/doifinder/10.1038/ejcn.2012.76. PMID:22739250  [MEDLINE]

28) Sergio Stagnaro.  La Medicina Occidentale: un Gigante dai Piedi d’Argilla. 4 Gennaio. 2010, http://www.fcenews.it,  http://www.fceonline.it/images/docs/gigante.pdf

 

con logo Ego

Introduzione: Paolo Manzelli ( egocreanet2016@gmail.com)

2paulus

Abstract: L’obiettivo della strategia di Egocreanet, Cluster sulla “Quantum Green Culture” è quello di favorire il cambiamento mentale da una visione “estetica e mercantile” di vivere a quella della “conoscenza quantica” che trova fondamento su quanto non vediamo macroscopicamente ma percepiamo e siamo in grado di conoscere per divenire informati da una comunicazione scientifica culturale innovativa com’è la “Bioquantica delle scienze della Vita” .

images

Abbattimento a Scampia(Napoli )della struttura abitativa “la Vela”

Il Modello Bio-Quantico della “Scienza Quantica della Vita” modifica radicalmente i criteri di oggettività della realtà  così come sono stati appresi a seguito della concezione della “meccanica classica”, la quale  separa arbitrariamente l’osservatore dall’osservato proprio in quanto considera l’uomo come un sistema isolato dall’ambiente. Tale  “riduzionismo meccanico della scienza”,   pertanto ammette che l’uomo possa osservare passivamente la realtà oggettiva dell’ambiente basata sulla sua osservazione, misurazione e ripetitività, per decidere sulla verità o falsità dell’ osservato.

Viviamo ancora in una società che ha dato valore all’estetica macroscopica ( Chirurgia estetica) ritenendo oggettivo ciò che vediamo, es. alterandone i profili così come per la alimentazione abbiamo incentivato il valore della forma del piatto composto da Sheff-Stellati, anzichè alla qualità dei contenuti del cibo per la salute sia dell’uomo che dell’ ambiente.

ScreenHunter 06

Il superamento  di tale concezione dell’oggettività della Percezione “meccanica” deterministica, che è stata fondata sulla sequenza lineare tra causa ed effetto, oggi  non trova più credibilità, dal momento che l’ambiente e’ stato profondamente modificato dalle attività umane, inquinanti acqua, aria, e suolo, e contribuendo a modificare il cambiamento climatico. Pertanto risulta evidente come non sia più possibile non considerare valida l’obsoleta concezione “meccanica” che  evita sistematicamente di capire la reale “evoluzione circolare della vita tra uomo ed ambiente”.

<COSA SIGNIFICA VEDERE CON LA MENTE >

La Visione cerebrale si attua per tramite una reazione fotochimica nella retina similmente alla “fotosintesi clorofilliana” che rende le piante sensibili all’ambiente. Il cervello umano costruisce la percezione delle forme del mondo esterno con modalità di elaborazione quantica dell’informazione.

ScreenHunter_250 Dec. 09 22.13

ScreenHunter_283 May. 22 10.49

Queste conoscenze innovative hanno trovato applicazione nelle tecnologie degli “Ologrammi di Realtà Virtuale” e della transizione della “Realtà Aumentata”, basate sui programmi dell'”Intelligenza Artificiale della Roobotica”,le quali inducono un netto cambiamento economico e sociale e pertanto rendono necessaria una rinnovata concezione  “Bio-quantica” dello sviluppo scientifico, culturale, artistico giornalistico e politico, orientata al fine di  risolvere la crisi di futuro che oggi mobilita la coscienza delle giovani generazioni.

“DISINFORMAZIONE E “FAKE NEWS” per INIBIRE FIDUCIA E RESPOSABILITA’ “

ScreenHunter 01

Infine la permanenza di vecchie concezioni “Estetiche-Meccaniche”,prodotte dalla obsoleta oggettività della percezione visiva, rende  facilmente manipolabile la mente della gente da elaborati  processi di marketing”  che pur essedo “fake news” vanno ad impattare fortemente sul piano emotivo  delle persone distorgendone ogni residua ragionevolezza consapevole e cosciente.

ScreenHunter 05

Viviamo infatti in una “epoca di transizione” delle conoscenze caratterizzata dalla evidenza che risulta improbabile poter continuare a pensare sulla base di conoscenze obsolete, che persistono a produrre inquinamento ambientale e contribuire al  cambiamento climatico, cosi che diviene necessario riconsiderare una profonda modificazione delle concezioni Socio-Economiche fondate  su la crescita del “PIL” , che hanno permesso lo sviluppo  illimitata del profitto di impresa ed alla continua espansione dei consumi , che assieme convergono nel  il risultato di far crescere la indeterminatezza sul futuro.

ScreenHunter 08

22/23-Febb.2020, Scuola ABC -Firenze

In particolare in tale contesto, acquista importanza fondamentale lo sviluppo della “Quantum Green Architecture” finalizzata a rimodulare le forme innovative dell’  Habitat delle città,  in relazione al rinnovamento dell’informazione biologica orientata a migliorare il benessere e la salute dei cittadini .

download

www.egocrea.net