Feeds:
Articoli
Commenti

di PAOLO MANZELLI  WWW.EGOCREA.NET

2paulus

Galileo Galilei  (1633) disse che l’uomo deve esercitate la propria coscienza razionale per non essere fuorviato dall’illusione di ciò che vede, altresì continuerà a credere che sia il sole a girare attorno alla terra evitando di capire quanto sia assurdo che la piccola terra sia  posta al centro di tutto il Creato.
Sempre allo scopo di evitare l’illusione sulla percezione della distanza Galileo mise in evidenza che la distanza tra la terra e la luna, pur essendo logicamente costante, faceva apparire più grande la luna alla sua apparizione dietro una collina mentre sembra  allontanarsi in alto  nel cielo perchè la dimensione lunare al mezzogiorno appare normalmente più piccola.
Malgrado l’insegnamento di Galileo di non fidarsi della nostra percezione della realtà macroscopica che risulta efficace solo a distanza ravvicinata, ancora nel 2020, in epoca della Pandemia Covid-19 , è stato  ritenuto utile considerare il contagio del virus Corona, che è di dimensione nanometrica, come se fosse generato unicamente dal contatto di “goccioline macroscopiche visibili “, le quali  per gravità cadono a terra dopo il distanziamento di circa un metro. Per inciso tale separazione tra le persone,  di un metro, è veramente riduttiva.Ricordiamo infatti che il Botanico Robert Brown, (1827) studiò l’impollinazione aerobica del polline di dimensioni micrometriche e si stupì di come la fluttuazione del polline sembrava impedire  di depositarlo a terra ( Moto Browniano) così che  misuro come il polline maschile di felci e piante  feconda l’organo femminile a distanze maggiori di un chilometro.
Questa è la ragione per cui le goccioline evaporando rilasciano il virus in ambienti  assai ampi che debbono essere periodicamente sanificati.
Di conseguenza il virus Corona fluttua nell’aria  e può differenziarsi per via di  mutazioni locali ed infine il Covid.19 non si trasmette unicamente per contagio diretto tra le persone.
Inoltre l’impostazione riduttiva del “distanziamento sociale“, relativa all’opinabile distanza di un metro, decisa a protezione del contagio del virus , di fatto ha escluso ogni considerazione scientifica moderna sulle proprietà di comunicazione a distanza, effettuate dalla trasmissione di quanti di energia, che vengono diffuse  e che sono  in relazione all’effettiva  dimensione nanometrica  del Covid-19 .
Pertanto una più moderna concezione del contagio virale  implica una  profonda revisione “quantistica” della interazione tra la genetica umana  ed l’epigenetica indotta dalla interazione virale.
Purtroppo in proposito dell’innovazione cognitiva della “Biologia Quantica”, proposta dal cluster Egogreanet, della quale avremmo trattato al  convegno programmato per il 27 marzo 2020, non ne abbiamo  potuto parlare, proprio a causa dell’imposizione del Look-Down .( vedi locandina in: https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=124888  )
Così che  ora, durante la  graduale riapertura della mobilità, ci ritroviamo in una situazione ancora più accentuata di arretratezza concettuale della scienza, macroscopicamente imposta dalla visione obsoleta sulla percezione della vita, del benessere e della  salute   che è stata imposta dagli esperti virologi, infettivologi e epidemiologi,…ecc, … e infine i politici , i quali  non sembra che  conoscano  nulla o quasi del campo della ricerca  della moderna “Biologia Quantica”  applicabile alla comunicazione del virus Covid -19 con il  DNA Umano.
La Bioquantica infatti,  permette l’emergenza di una nuova visione moderna relativa alla azione epigenetica del virus.
Ad esempio, nel quadro logico della scienza  “Bioquantica” ipotizziamo  che lo “Spike proteico” ( chiodo, spina) che caratterizza il Covid-19 abbia la funzione di “sensore quantico” che permette di esplorare l’attività di comunicazione della rete cellulare con cui interagisce puntualmente il virus Corona determinando una variazione istantanea di energia della rete cellulare di comunicazione quantica così che  contemporaneamente lo “Spike”  attiva la risposta immunitaria e  inoltre permette al virus di estrarre l’energia di attivazione necessaria per la fusione della “Capside ” per liberare l’RNA virale.
LOGO BQ 2 Dab
Di questa ipotesi discuteremo al seminario di studi che come Egocreanet abbiamo intenzione di realizzare prossimamente, in date e luogo da concordare, con coloro che vorranno parteciparvi attivamente per rilanciare le tematiche che hanno caratterizzato la promozione delle scienze Bioquantiche della vita nei recenti quattro anni che sono:
1) Dalla Quantistica alla  Bioquantica
2) Entanglement e Biocampi
3) DNA- Antenna rice-trasmittente
4) La percezione cerebrale Bioquantica
5) Modulazione Laser ed effetti foto-bioacustici.
6) il Quarto Stato dell’Acqua
7) La quantizzazione dell’energia sottile
8) La  condivisione di informazione  tra genetica ed epigenetica
QUARTO STATO (2)
“QUARTO STATO DELL’ACQUA”- Daniela Biganzoli(Dab)
100 x100 – 2019
Una sintesi dei suddetti temi che hanno caratterizzato l’attività di promozione  dell’innovazione scientifica e culturale dei recenti  anni, faranno parte integrante del “Nuovo Corso di Formazione”, coorganizzato dal Cluster Egocreanet, a partire dal prossimo Settembre 2020, che  sarà aperto ad ulteriori contributi proposti dai relatori che oggi  invitiamo a collaborare, inviandomi una e.mail di adesione  all’iniziativa, specificando il tema del proprio eventuale contributo  all’indirizzo: <egocreanet2016@gmail.com>
Firenze 06/07/2020 .

By Sergio Stagnaro

download

Negli anni ’70 iniziai a dedicare la mia ricerca clinica, che persiste tuttora, al modo di essere e di funzionare dei mitocondri, convinto del ruolo biologico centrale di questi organuli intracellulari, dalle molteplici funzioni, variabili di numero da 250 a 2.500 in relazione all’intensità delle locali attività funzionali.

Alla fine degli anni ’70 ho scoperto una singolare patologia mitocondriale, denominata Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica, ICAEM, trasmessa per via materna, fondamento delle patologie degenerative più frequenti e gravi, e base delle numerose costituzioni  (1-8).

Successivamente ho scoperto i Reali Rischi Congeniti, dipendenti dalle relative costituzioni (9, 10), base della Prevenzione Pre-Primaria e Primaria di CVD, T2DM, Cancer, Alzheimer Disease, Osteoporosi, etc. (11- 18).

Era naturale congetturare che i mitocondri fossero tra loro entangled per svolgere nel modo ottimale le loro molteplici funzioni essenziali in Biologia, così come era facile prevedere che una simile collaborazione si presentasse in modo differente nel sano, in chi sta lentamente sviluppando una patologia e nel malato.

Per dimostrare con un fonendoscopio quanto sopra è necessaria la conoscenza della Diagnostica Psicocinetica (19- 22), che permette di stimolare mediante pressione digitale virtuale i mitocondri, usando la forza del pensiero. Su questa manovra è fondata la Genomica Clinica Mitocondriale, alla quale sto dedicando le mie ultime ricerche.

Centri neuronali del Sistema Biologico PNEI

sergio

Fig.1

Nel sano, la stimolazione dei mitocondri nel centro neuronale del SST-RH (Fig.1) provoca simultaneamente l’attivazione delle dinamiche microcircolatorie, per esempio, nel rene, nel fegato, nel miocardio, dove si osserva Attivazione Microcircolatoria Associata, Tipo I: la Durata della diastole del cuore periferico secondo Claudio Allegra, passa a riposo da 6 sec. a 10 sec. (Fig 2)

ScreenHunter 24

ScreenHunter 26Fig. 2

Nel soggetto con Reali Rischi Congeniti e nel paziente colpito da patologie degenerative in atto, l’Attivazione Microcircolatoria Associata, Tipo I, non è simultanea ma preceduta da un TL. Il TL e l’intensità dell’attivazione  microcircolatoria sono correlate con la gravità della sottostante patologia.

E’ interessante il fatto che la dimensionalità del caos deterministico e le forme delle dinamiche micro-e macro-scopiche dipendono dal livello di energia presente nei mitocondri (ATP). Quando la malattia è ormai avanzata e quindi irreversibile, alle fluttuazioni caotico deterministiche si sostituiscono oscillazioni tutte uguali e prevedibili, sia a livello di Implicate Order sia a livello di Explicate Order.

Da quanto precede appare ovvio il ruolo diagnostico della valutazione dell’entaglement mitocondriale.

Se esso è normale, simultaneo, di rapida attuazione il soggetto è sano.

Al contrario, la compromissione di questa collaborazione dei mitocondri è espressione della presenza di una condizione patologica.

Bibliografia.

  1. Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica condizione necessaria non sufficiente della oncogenesi. XI Congr. Naz. Soc. It. di Microangiologia e Microcircolaz. Abstracts, pg 38, 28 Settembre-1 Ottobre, 1983, Bellagio.
  2. Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica. X Congr. Naz. Soc. It. di Microangiologia e Microcircolazione. Atti, 61. 6-7 Novembre, 1981,Siena.
  3. Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica. Gazz Med. It. – Asch. Sci, Med. 144, 423, 1985.
  4. Stagnaro S., Auscultatory Percussion of Rheumatic Diseases. X European Congress of Rheumatology. Moscow. 26 June-July, Proceedings, pg 175, 19835 
  5. Stagnaro S., Auscultatory Percussion Therapeutic Monitoring and Cerebral Dominance in Rheumatology. 2nd World Congress of Inflammation, Antirheumatics, analgesics, immunomodulators. Abstracts, A. Book 1, pg. 116, March 19-22, 1986, Montecarlo
  6. Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm
  7. Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Le Costituzioni Semeiotico-Biofisiche.Strumento clinico fondamentale per la prevenzione primaria e la definizione della Single Patient Based Medicine. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/htm 
  8. Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Single Patient Based Medicine.La Medicina Basata sul Singolo Paziente: Nuove Indicazioni della Melatonina. Travel Factory, Roma, 2005. http://www.travelfactory.it/htm 
  9. Stagnaro Sergio.Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Travel Factory, www.travelfactory.it, Roma, 2009.
  10. Sergio Stagnaro (2012). Valutazione Semeiotico-Biofisico-Quantisticadell’Attività Funzionale dei Sistemi Biologici. Il Ruolo dei Dispositivi Endoarteriolari di Blocco, fisiologici e neoformati-patologici tipo I, sottotipo a) e b). http://www.sisbq.org/libri-e-articoli.htmle-book, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/valutazione_attivit__biolog_2012.pdf 
  11. Stagnaro Sergio.  CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society. athero.org, 29 April, 2009  http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp
  12. Stagnaro Sergio.Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Argentine Cardiology. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php .
  13. Sergio Stagnaro and Simone Caramel.The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [MEDLINE] .
  14. Simone Caramel and Sergio Stagnaro (2012). Vascular calcification and Inherited Real Risk of lithiasis. In Encocrin.  3:119. doi: 10.3389/fendo.2012.00119 http://www.frontiersin.org/Bone_Research/10.3389/fendo.2012.00119/full [MEDLINE ]
  15. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology. Endocrinol., 26 February 2013 | https://doi.org/10.3389/fendo.2013.00017 [MEDLINE]
  16. Sergio Stagnaro and Simone Caramel. BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]
  17. Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. http://www.frontiersin.org/Epigenomics_and_Epigenetics/10.3389/fgene.2013.00055/full [MEDLINE]
  18. Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. The Role of ‘Modified Mediterranean Diet’ and Quantum Therapy In Alzheimer’s Disease  Primary Prevention. Letter to the Editor, The Journal of Nutrition, Health & Aging, Volume 18, Number 1, 2014, Springer Ed. http://link.springer.com/article/10.1007/s12603-013-0435-7 [MEDLINE]
  19. Sergio Stagnaro.  PSYCHOKINETIC DIAGNOSTICS, QUANTUM-BIOPHYSICAL-SEMEIOTICS EVOLUTION. Journal of Quantum Biophysical Semeiotic  Society. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/psychokineticdiagnostics_qbsevolution.pdf 
  20. Sergio Stagnaro. Meditazioni Porrettane 2018. La Manovra di Burgarella* corrobora la Diagnostica Psicocinetica. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2018/08/20/meditazioni-porrettane-2018-la-manovra-di-burgarella-corrobora-la-diagnostica-psicocinetica/
  21. Stagnaro Sergio.   Diagnostica Psicocinetica, Evoluzione della  Semeiotica Biofisica Quantistica. 30 maggio 2009, URLs:  http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4823 ;  http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Biografia.htm ; http://xoomer.virgilio.it/piazzetta/professione/professione.htm; http://fai.informazione.it/search.aspx?whclau=quantistica+; http://ilfattorec.forumfree.net/?t=40120464&view=getlastpost#lastpost
  22. Stagnaro Sergio. La Diagnostica Psicocinetica migliora l’Esame Obiettivo. 15, giugno 2009. ; http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4889; http://www.nonapritequelportale.com/?q=la-psicocinesi-esiste-funziona; http://unlocketor.altervista.org/forum/viewtopic.php?t=1192&start=0&postdays=0&postorder=asc&highlight=&sid=af35aa98b69d6f08d116f65d34b55827; http://www.spaziomente.com/articoli/La_semeiotica_biofisica_quantistica_corrobora_la_psicocinesi.pdf

di Paolo Manzelli

Einstein 1915. L’azione a distanza NON è considerata scienza dalla Fisica che, nel Modello Standard, prevede che l’informazione sia sempre trasportata ed attuata per contatto (del tipo chiave/serratura)  tra una fonte di emissione ed un ricettore. Infatti non hanno basi scientifiche  tradizionali la telepatia, l’empatia, l’omeopatia ecc..Questa idiosincrasia di intolleranza scientifica per l’azione a distanza, ha prodotto un reiterato impegno della tradizione scientifica, che è stato teso ad eliminare la FORZA NUCLEARE DEBOLE COME AZIONE A DISTANZA . (FND)

Nel 1979 Abdus Salam ed altri  scienziati della Scuola internazionale di Fisica di Trieste  presero il premio Nobel della Fisica sulla //Interazione Elettrodebole // che unifica il modello della FNForte con la Forza elettromagnetica alle alte energie, così da sostituire la FND dal novero della quattro forze fondamentali.

Molte evidenze della chimica non si adeguavano a tale impostazione del Modello Standard della Fisica.Ad es. due atomi di idrogeno pur essendo neutri,  prima di formare il legame molecolare (H2), si attraggono a distanza. Tale azione a distanza  sarebbe facilmente attribuibile alla FND, ma invece si preferì cambiargli il nome e trattare l’attrazione a distanza come una generica forza attrattiva debole  e a volte espulsiva, denominata //Forza di van der Waals // che agisce a distanza per attuare la formazione di molecole di atomi uguali come O2,N2,Cl2, ecc.Questa reiterata volontà della Fisica nell’eliminare l’azione a distanza dalla struttura di pensiero dominante della scienza fisica, condusse Einstein  a pronunciare la frase che dice che l’attività a distanza è un’azione spettrale che non appartiene  alla scienza.Einstein si espresse così anche se  prima teoricamente, poi sperimentalmente, si dimostrò che  l’ENTANGLEMENT QUANTICO  PRODUCEVA UNA TRANSFORMAZIONE  DELLA COMUNICAZIONE DI INFORMAZIONE  A DISTANZA  creando Campi quantici estesi di integrazione tra  energia ed informazione. Recentemente ci siamo accorti che i Virologi non sembrano essere a conoscenza di questa assurda idiosincrasia della scienza tradizionale per tutto ciò che implica trasferimento di energia ed informazione non solo per contatto ma anche a notevole distanza.  Riflettiamoci !!!!!!!!

EntanglementENTANGLEMENT? HO CHIUSO GLI OCCHI ALLA VERITA’! ” 
Daniela Biganzoli(Dab)
Acrilico su tela – 90×90 – 2013
NB. Infatti  quando con il covid 19 si tenta di definire la distanza di contagio ( un metro circa) ci si affida alla portata meccanica delle goccioline di trasporto per attuare il  contatto dell’ente di trasporto visibile.
Il fatto che il corona virus, sia di dimensione invisibile,  di 80/100 nm   e che pertanto il virus possa comunicare per tramite una trasmissione a distanza non più effettuata per semplice contatto  dell’informazione genetica, certamente tale ipotesi viene considerata una probabilità non inclusa nei criteri della scienza dominante la quale permane  limitata  al metodo tradizionale del contatto ravvicinato, che è l’unico considerato sensato dal paradigma scientifico dei virologi e degli scienziati rimasti chiusi mentalmente nel quadro del Modello Standard della Fisica.
 Paolo Manzelli www.egocrea.net.

 

di Paolo Manzelli

Delle quattro forze fondamentali in natura la FND è complementare alla Forza Nucleare Forte (FNF) che è una forza attrattiva che agisce a distanza.La FNF agisce nel compattare  (entro la distanza di 10/-13) il nucleo composto di protoni con carica (+) e neutroni con carica (0) evitando pertanto la repulsione tra i protoni del nucleo.                  I neutroni aumentano quindi la stabilità del nucleo e, se vengono espulsi dal nucleo radioattivo,  decadono trasformandosi in Protone + elettrone + neutrino.
Dalla loro scoperta, Enrico Fermi (1935) ridusse la Funzione attrattiva a distanza della FND  relegandola alla spiegazione della  trasformazione  del /decadimento -beta / del Neutrone in Protone, di conseguenza dimenticando la funzione attrazione a distanza  della FND che agisce nel mantenere la coerenza di struttura degli atomi del sistema Periodico di Mendeleev e che inoltre va ad agire a distanza più ampia anche nella formazione di aggregati intramolecolari e nella formazione dei ponti ad idrogeno.
Purtroppo il /Modello Standard della Fisica/ descrive solo tre delle quattro forze fondamentali…………………così che la FND viene sostanzialmente negletta come forza che si esprime come attrazione nucleare debole ad ampia distanza. Il problema della difficoltà di misura  della FND nasce dal fatto che i nuclei atomici contengono stabilmente neutroni i quali avendo carica neutra non sono trattabili da campi elettromagnetici così da per poter fare misurazioni dirette della FND e pertanto si preferisce non prenderla in attenta considerazione al fine di non  porre in discussione il Modello Standard su cui è costruita la fisica  che include la FNF, già abbastanza complicata, ma troppo importante per manipolare l’atomo e realizzare la Bomba Nucleare ad Idrogeno.
Paolo Manzelli www.egocrea.net
vedi : Forza nucleare debole  in :

Trittico ok

Daniela Biganzoli (Dab)

Trittico – Acrilico su tela-70 x 150 – 2020

 

L’opera vuole rappresentare i sistemi complessi che sono sistemi nei quali le singole parti che li compongono sono semplici ma interagendo  tra di loro danno luogo a un comportamento molto più complesso, non lineare. Sono dotati di organizzazione propria e capacità di adattamento, interagendo con l’ambiente circostante; sono sistemi aperti. I fenomeni naturali in genere sono molto più complessi di quello che possono sembrare. Alcuni esempi di sistemi complessi sono gli stormi di uccelli, le farfalle e gli sciami d’api che ho cercato di rappresentare nella mia opera e che riguardano la biologia.

I sistemi complessi però possono riguardare anche l’economia. Entrambe le discipline  si procurano risorse dal mondo esterno, lo influenzano e ne sono influenzati. Inoltre presentano entrambe una struttura gerarchica interna:tessuti, organi, organismi per la biologia; industrie,banche, mercati finanziari per l’economia.

L’emergere di comportamenti collettivi nel mondo animale, ad esempio un gruppo di uccelli in volo, mostra interessanti analogie con l’evoluzione delle proprietà a livello aggregato dei sistemi economici, ad esempio, le fluttuazioni del reddito o il crash di un mercato finanziario.

Lo studio dei sistemi complessi permette di capire la semplicità nascosta dentro la complessità apparente. Galileo studiava il pendolo considerandolo come un sistema isolato; lo scienziato di oggi deve invece considerare che viviamo in un universo dinamico, dove tutto è connesso e regolato da leggi non lineari.

di Paolo Manzelli

2paulus

La quantizzazione atomica e molecolare che conosciamo è relativa alla quantizzazione dei livelli energetici degli elettroni che nel 1913 Niels Bohr definì come “stati stazionari ” di energia. Successivamente il modello quantico di Bohr fu reinterpretato ed esteso come Orbitale Molecolare (O.M.) che riguarda la quantizzazione dei livelli energetici degli elettroni più esterni ( di Valenza) che formano i legami molecolari. Anche questo modello quantico lascia indifferente il Nucleo che viene trattato matematicamente come una costante di derivazione. Pertanto l’atomo nel suo complesso di nucleo ed elettroni non è ancora quantizzato.

UN TEMA FONDANTE del cambiamento paradigmatico promosso dalla R&S di  Egocreanet, consiste nella rivalutazione scientifica della FORZA NUCLEARE DEBOLE ( FND),  che Enrico  Fermi (1935) limitò alla osservazione del comportamento dei Neutroni .  La FND è QUELLA CHE TIENE ASSIEME nuclei ed elettroni di tutti gli atomi del Sistema Periodico di Mendeleev ed inoltre agisce a distanza nella formazione di legami intramolecolari come i ponti ad idrogeno ed infine interagisce nella formazione delle aggregazioni attribuite alle Forze  di van del Waals .                                                                L’atomo quantico, nel nuovo paradigma Bioquantico, va compreso  in termini innovativi di ONDA/PARTICELLA che ha in sé  due componenti :   1) la Forza Nucleare Forte, che agisce come PARTICELLA in seguito ad una implosione finalizzata a  tenere uniti protoni e nucleoni      2) COME ONDA che agisce come esplosione che si diffonde a  distanza ed interagisce come forza flessibile capace di coordinamento e guida della coerenza del flusso di energia  nelle molteplici reazioni chimiche e biochimiche che conducono alla formazione e stabilizzazione di molecole .
Questa semplificazione integrata  Nucleo-elettroni, si propone di comprendere  la  attività di coordinamento quantico  coerente  dalla FND  sul flusso quantico di “eccitoni”  prodotti da attività metaboliche e fotochimiche ed altre interazioni energetiche della biochimica e  da approfondire e sviluppare.  Pertanto questa semplice riflessione iniziale sul ruolo della FND sulla QUANTIZZAZIONE ATOMICO-MOLECOLARE, permette di intuire quanto dovremo impegnarci  per favorire un netto cambio dell’ OBSOLETO  paradigma Meccanico  e Quanto-meccanico  ormai concettualmente riduttivo, limitato ed insufficiente a dare una prospettiva di innovazione scientifica e culturale al futuro della Scienza.
Paolo Manzelli  www.egocrea.net -23.05.2020

IL DILEMMA EPIGENETICO

di Paolo Manzelli , www.egocrea.net -3356760004

2paulus

A) La Genetica Classica è nata sulla base del principio riduttivo del silenziamento allo scopo di dare significato alla relazione tra codici Genetici e Costruzione di Proteine componendo nelle probabili combinazioni i 20 Amminoacidi.

La prima limitazione riduzionista consiste  nell’accettazione di un modello meccanico “Tipografico”  dove la sequenza di  4 lettere ATCG  (Purine :Adenina e Guanina, Pirimidine : Timina e Citosina), articolate per costruire Parole (Proteine) Dato che le 4 Lettere trattate come combinazione a Coppie non possono rappresentare la codificazione di 20 Proteine in quanto 4 al Quadrato = 16  si preferisce la codificazione in Triplette così che 4 al Cubo = 64 . Pertanto  si eliminano silenziandole le 4 Triplette simmetriche(AAA,TTT.CCC.GGG) perchè genera  indecisione nell’orientamento della informazione e allora si dividono per 3, le 60 Triplette decidendo che solo 20, dette ESONI, sono  quelle necessarie a codificare le 20 proteine mentre le rimanenti 40, dette INTRONI, potevano considerarsi silenziabili .

Trattando del rapporto di adattamento Genetico all’informazione Epigenetica dell’ ambiente di conseguenza si ritiene che, per interrompere il flusso di interazione tra Geni ed Ambiente la sezione del DNA.n , composta  da Introni (Cromatina ),  può essere Silenziata da un meccanismo di silenziamento prodotto dall’introduzione di un Metile (-CH3) detta Metilazione delle Citosine  ( come avviene nella trasformazione tra Citosina e Uracile) , oppure dal Distanziamento della Cromatina per introduzione di un gruppo Acetile (-COCH3), in modo  da controllare  lo svolgimento dell’ Espressione Genetica con un sistema simile ad un Interruttore interposto meccanicamente  nel flusso  bio-informazione interattivo con l’ambiente.

B) il Modello di Elettro-magnetica Quantica sostenuto da Egocreanet /Cluster.

La Relazione tra Genetica ed Epigenetica viene trattata dalla Biologia Quantica sulla base dell’azione del DNA.n che essendo  un semi-cristallo assimmetrico- piezoelettrico, può essere considerata come un sistema simile ad una “ ANTENNA Rice-Trasmittente di Biofotoni .

1)https://sites.google.com/site/etnoepsico/materiale-audio-video-e-scritti/altri-articoli/dna-genetica-e-biologia/dna-come-un-antenna-biologica ;

2)https://www.neuroscienze.net/biofotoni-quanti-di-vita/

3)https://dabpensiero.wordpress.com/2017/10/15/morfogenesi-e-quantum-dna-laser-antenna/

In tale Modello Bio-Quantico, non piu’ concepito come “meccanico”, il DNA doppia elica è interpretato come  un sistema Elettromagnetico-Quantico che, quando viene aperto dagli Enzimi di Restrizione, si polarizza: e da un lato della doppia elica agisce come attrattore di “Eccitoni “ provenienti dalla rottura dei legami metabolici, o da reazioni fotochimiche, catalizzate dalla variazione dell’Energia dell’Ambiente. Gli  Eccitoni  vengono accelerati  all’interno della struttura a doppia spirale del DNA ( a forma di nastro di Moebius) e attraverso l’Entanglement quantico si trasformano in un Biocampo capace di emettere  simultaneamente, dall’ altro lato della  polarizzazione del DNA,  i  Biofotoni adatti alla diffusione di informazione cellulare intragrata tra Gene-Epigene .

BIOLOGIA QUANTICA: BIOFOTONI E BIOFONONI

http://www.edscuola.eu/wordpress/wp-content/uploads/2017/05/Biophotons.Prom_.pdf

Questo Modello  è ancora in fase di elaborazione  di R&S  e di diffusione mediante una strategia di condivisione dell’innovazione scientifica e culturale organizzata dal Cluster Egocreanet per cui cerchiamo adesioni e collaborazioni . 16/05/2020

Per aderire; https://www.egocrea.net/2019/12/28/adesione-al-cluster-egocreanet/

Egocreanet -Cluster soluzioni di sviluppo sostenibile delle scienze Bio-quantiche della vita.

La Ripartenza, superata la fase critica del Covid.19 vedrà impegnato la NGO- Egocreanet nel promuovere le Scienze Bioquantiche della Vita che si fondano sulla Circolarità Evolutiva del Vivere sociale ed economico.

Il paradigma della sostenibilità della Scienze Quantiche della Vita Vissuta, è fondamentale per realizzare una profonda innovazione del sapere collettivo finalizzata a creare una economia sociale sana del benessere dell’Uomo e dell’Ambiente, incentrata sulla strategia trans-disciplinare, tesa a migliorare il benessere, la salute e contemporaneamente la ridistribuzione economica della ricchezza, per tramite un avanzamento cognitivo della popolazione.

Questa strategia d’innovazione culturale e scientifica si associa al cambiamento sistematico delle concezioni lineari e disciplinari della meccanica, ancora dominate dal calcolo economico del PIL.

La strategia d’innovazione culturale del Cluster Egocreanet si svolgerà nel restante anno 2020 in una ottica di formazione dell’innovazione sostenibile di imprese e servizi ,i cui punti salienti saranno orientati dal superamento della competitività in favore dell’ampliamento della collaborazione nello sviluppo della Green Economy e del Quantum Habitat ed inoltre del Quantum Marketing, già precedentemente programmate come iniziative di formazione e congressuali , le quali purtroppo sono state cancellate dalla necessità del Distanziamento sociale a causa del corona virus .

Paolo Manzelli (335.6€60004) http://www.egocrea.net .

 

 

 

 

 

 

 

 Prof. Paolo Manzelli -Presidente Egocreanet

 

 

Indirizzata a sostegno del valore strategico della promozione culturale del cambiamento del terzo settore no for profit.

Caro Presidente, la scommessa del futuro dell’Italia consiste essenzialmente nel modificare creativamente lo scenario culturale e sociale in modo che la ripartenza non sia guidata da criteri conservativi-insostenibili, i quali ripropongano come “NORMALITA’” le condizioni di sviluppo industriale e del mercato, nonchè degli stili di vita che hanno favorito la pandemia dalla quale intendiamo uscire a partire dall’attuale seconda fase strategica di transizione del processo riorganizzativo dell’economia sociale.

Il ruolo delle associazioni del terzo settore, che agiscono in assenza di profitto, non può essere sottovalutata se si intende procedere con criteri di elevata qualità d’innovazione culturale, che sono quelle proprie della sfida impegnata a favorire un’ottica di profondo cambiamento economico e sociale, anzichè quelle di continuità con le modalità di sviluppo della crescita della ricchezza, attuata dalle industrie e servizi impegnati nel favorire il profitto di impresa.

Pertanto caro Presidente Giuseppe Conte, spero che Lei non persista nel seguire la logica assurda di coloro che richiedono di ritornare ad una “falsa -NORMALITA'” dello sviluppo-inquinante l’ambiente e conservativo nelle modalità culturali tradizionali, proprio perchè quella NORMALITA’ è stata la causa principale della crisi economica e sociale,pre-esistente, che la pandemia COVID-19 ha fatto emergere in una più chiara evidenza.

Pertanto l’attuale seconda Fase di Ripartenza oggi esige di essere riformulata da un profondo e sostanziale cambiamento dei contenuti culturali per realizzare una nuova forma innovativa dello sviluppo futuro.

Infine spero che Lei sappia apprezzare queste mie sollecitazioni e le traduca in azioni di riqualificazione culturale affidate alle potenzialità di indirizzi dell’innovazione culturale del Terzo Settore di volontariato che sono prive di finalità di lucro.

Paolo Manzelli- Presidente Egocreanet ( http://www.egocrea.net) 28/04/2020 <egocreanet2016@gmal.com> ; 335/6760004

 

di Sergio Stagnaro

download

La Medicina ortodossa, tradizionale, accademica dell’Occidente considera erroneamente il corpo umano Energia-Materia, nell’oblio della classificazione triadica dell’Energia, secondo Paolo Manzelli.

In realtà, l’Energia-Materia rappresenta solo una parte del nostro corpo, mentre l’Energia-Informazione e L’Energia Vibratoria (ATP) costituiscono il restante miliardo.

A questo proposito ricordo l’Esperimento di Marina, che dimostra clinicamente, dal punto di vista biologico, quanto sopra riferito http://www.sisbq.org/campidinformazionebiologici.html

Ne consegue che, secondo la Medicina tradizionale, rivelatasi incapace di fermare le epidemie di CVD, T2DM, Cerebropatie degenerative, Osteoporosi, Reumopatie e Cancro la definizione di vaccinazione  necessariamente è  “la somministrazione di un vaccino sia a scopo profilattico (vaccinoprofilassi) che a scopo terapeutico (vaccinoterapia)”, in accordo col dogma “Corpora non agunt nisi conjuncta”, nell’oblio della Realtà Non-Locale, da me dimostrata nei sistemi biologici (1).

Secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica, sono due le facce della medaglia diagnostico-terapeutica: una considera la malattia potenziale, preclinica, terreno della Prevenzione Pre-Primaria e Primaria e l’altra, politicamente ed economicamente corretta, la sola nota alla Medicina ortodossa, regno dello screening, che studia la malattia ormai in atto, per quanto iniziale possa essere.

La vaccinazione, secondo la Medicina Quantistica, non può rientrare nel dominio della Medicina Accademica.

Per comprendere quanto segue è necessario che il Lettore conosca sia la Realtà Non-Locale presente nei sistemi biologici e nei tessuti (Linfociti Beta) sia la Diagnostica Psicocinetica, che ha reso possibile la vaccinazione contro il Covid-19, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica, e il suo monitoraggio terapeutico (2-12).

Lo scopo di una vaccinazione è la protezione del vaccinato contro una definita malattia, nel nostro caso causata dal Covid-19, stimolando la sintesi di Ig-G nel vaccinato, come avviene nel paziente che ha superato il contagio.

La vaccinazione contro il Coronavirus, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica, è resa possibile dai progressi compiuti dalla Medicina negli ultimi 65 aa., purtroppo non conosciuti nei Paesi, come l’Italia, dove la Medicina è serva dell’economia.

Di seguito è descritto il metodo clinico per realizzare su vasta scala la vaccinazione contro una malattia infettiva, il coronavirus, che fino al 23 aprile 2020 ha causato la morte di 25.000 italiani.

Con l’apparecchio russo Ak-tom (= Cem-tech), distribuito in Italia dalla Global Medical Quantum, usando il programma 2 (BRR-Mode), della durata di un minuto, il Medico preleva le radiazioni elettromagnetiche emesse dal fegato, inclusi i locali linfociti B, entangled con tutti gli altri  nelle sedi differenti, di un soggetto conosciuto, guarito dal semplice contagio da coronavirus oppure dalla malattia conclamata, al quale il vaccinatore pensa intensamente durante la manovra, dopo aver posizionato opportunamente i due diodi: uno sopra la proiezione cutanea del suo lobo sinistro e l’altro sopra quella del lobo destro del fegato.

Per la Non-Dualità esistente nei sistemi biologici, utilizzando il fenomeno dell’entanglement alla base della Diagnostica Psicocinetica (1-12), il Medico raccoglie nei due diodi l’informazione necessaria per realizzare la vaccinazione quantistica.

Terminato il minuto di prelievo dell’informazione – derivata dalle oscillazioni delle Ig-G contro il coronavirus – il Medico carica una scheda Assirya mediante un semplice collegamento di opportuni fili e l’utilizzo dell’ Ak-tom.

Ho provveduto a caricare le frequenze delle varie componenti del fegato di un amico che ha superato il contagio da SARS-Cov-2 in una Scheda Big-Mother Assirya, che emette Energia-Informazione a distanza infinita, secondo mie datate ricerche condotte su invito dei produttori, valutando i benefici ottenuti in 30 persone sane, M.14, F 16, età compresa tra 10 e 80 anni, distanti da me anche molti chilometri. L’aumento della sintesi di Ig-G è risultato significativo.

Di base ho valutato il Riflesso Epato-Gastrico Aspecifico lontano dai pasti: Tempo di Latenza = 8 sec. e Durata ❤ sec.- 4 sec.>

Subito dopo l’invio ai vaccinandi delle radiazioni E-M della scheda, il TL è raddoppiato, salendo a 16 sec., con Durata di 4-5 sec.

Il Segno di Spattini (13), ricercato nel faringe e nel muscolo scheletrico era assente di base ma presente dopo la vaccinazione: TL 7-8 sec. e Durata 4-7 sec.

Di estremo interesse i dati della Microangiologia Clinica (14).

Di base e lontano dai pasti,  le fluttuazioni del cuore periferico epatico mostravano una intensità non superiore a 1,5 cm. e durata della diastole di 7 sec.

Dopo la vaccinazione l’intensità superava i 2 cm. e la durata saliva a 8 sec., come nei soggetti che hanno superato il contagio da Coronavirus.

Ovviamente i test sierologici, eseguiti prima e dopo la vaccinazione, corroborano i risultati della mia ricerca.

Disporre di una Scheda Big-Mother Assirya, caricata opportunamente come sopra indicato,   ha favorevoli implicazioni sociali. La collocazione di un paio di queste schede all’ingresso di una fabbrica, di uffici, di scuole, di luoghi dove la gente si raccoglie (per es., Chiese) contribuirebbe efficacemente alla lotta al coronavirus richiedendo una spesa contenuta.

Entanglement“ ENTANGLEMENT? HO CHIUSO GLI OCCHI ALLA VERITA’! ”  
  Daniela Biganzoli(Dab)

NB.

Dichiaro che non esiste alcun conflitto di interessi. La mia ricerca clinica è stata condotta – come sempre – per amore della Medicina senza nessun beneficio economico personale. I responsabili della Global Medical Quantum  ignorano questo articolo prima della sua pubblicazione.

Bibliografia.

1)   Sergio Stagnaro. Realtà Locale e Non-Locale nella Medicina del Nuovo Rinascimento. https://dabpensiero.wordpress.com/2016/06/03/realta-locale-e-non-locale-nella-medicina-del-nuovo-rinascimento/

2)   Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli.  L’Esperimento di Lory. Scienza e Conoscenza, N° 23, 13 Marzo 2008. http://www.scienzaeconoscenza.it//articolo.php?id=17775

3)      Sergio Stagnaro.   Semeiotica Biofisica Quantistica. Nuovi Orizzonti della Diagnostica Fisica. www.sisbq.org, 5 Dicembre 2011. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/sbqnuoviorizzontidiagnosimedica.pdf

4)      Stagnaro Sergio.      Diagnostica Psicocinetica, Evoluzione della  Semeiotica Biofisica Quantistica. 30 maggio 2009, URLs:  http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4823;  http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Biografia.htm ; http://xoomer.virgilio.it/piazzetta/professione/professione.htmhttp://fai.informazione.it/search.aspx?whclau=quantistica+; http://ilfattorec.forumfree.net/?t=40120464&view=getlastpost#lastpost

5)      Stagnaro Sergio.   La Diagnostica Psicocinetica migliora l’Esame Obiettivo. http://www.fcenews.it, 15, giugno 2009. www.altrogiornale.orghttp://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4889http://www.nonapritequelportale.com/?q=la-psicocinesi-esiste-funzionahttp://unlocketor.altervista.org/forum/viewtopic.php?t=1192&start=0&postdays=0&postorder=asc&highlight=&sid=af35aa98b69d6f08d116f65d34b55827http://www.spaziomente.com/articoli/La_semeiotica_biofisica_quantistica_corrobora_la_psicocinesi.pdf

6)      Sergio Stagnaro.  Dall’Esperimento di Lory alla Diagnostica Psicocinetica. Ruolo fondamentale della Realtà Non Locale in Biologia. http://www.fcenews.it, gennaio 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/lory.pdf

7)      Sergio Stagnaro. La Semeiotica Biofisica Quantistica corrobora la Diagnostica Psicocinetica.  Giugno 2009. www.spaziomente.comhttp://www.spaziomente.com/articoli/La_semeiotica_biofisica_quantistica_corrobora_la_psicocinesi.pdf

8)   Sergio Stagnaro.  Diagnostica Psicocinetica: l’Evidenza sperimentale dimostra che la Mente modifica sia la Materia sia la Energia Informazione. 28 Luglio 2010, www.liquidarea.comhttp://www.liquidarea.com/2010/07/diagnostica-psicocinetica-l%E2%80%99evidenza-sperimentale-dimostra-che-la-mente-modifica-sia-la-materia-sia-la-energia-informazione/

9)   Sergio Stagnaro.      Psychokinetic Diagnostics, Quantum Biophysica Semeiotics Evolution. http://sciphu.com/. , 12 March 2010, http://sciphu.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html  and  http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html

10)               Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnosis and two Dimensions of Time, T1 and T2http://www.sci-vox.com, 23 August, 2010. http://www.sci-vox.com/stories/submit.html

11)               Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnostics. Mind, Matter and Energy-Information.  http://www.sci-vox.com, 16 September, 2010.  http://www.sci-vox.com/stories/story/2010-09-16psychokinetic+diagnostics.+mind%2C+matter+and+energy-information..html

12)               Sergio Stagnaro.  PSYCHOKINETIC DIAGNOSTICS, QUANTUM-BIOPHYSICAL-SEMEIOTICS EVOLUTION. Journal of Quantum Biophysical Semeiotic  Societyhttp://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/psychokineticdiagnostics_qbsevolution.pdf

13)               Sergio Stagnaro. Il Segno di Spattini Svolge un Ruolo Centrale nella Diagnostica Semeiotico-Biofisico-Quantistica. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ilsegnodispattini.pdf

;https://dabpensiero.wordpress.com/2019/04/22/il-segno-di-spattini-svolge-un-ruolo-centrale-nella-diagnostica-semeiotico-biofisico-quantistica/

Rita Charbonnier

unnamed

Beethoven si diverte”, titolo di questa pubblicazione, ci provoca immediatamente perplessità dovute all’immagine che ci siamo creati ascoltando la musica di questo grandissimo compositore e pensando a ciò che la storia ci ha tramandato nel tempo su di lui.

Ma cos’è “Beethoven si diverte”? È un concerto-spettacolo promosso dalla formazione cameristica Italo-Svizzera Trio des Alpes  che vuole presentarci un Beethoven che non conosciamo, una musica divertente, di intrattenimento, i Volkslieder.

Particolarmente affascinante in questa pubblicazione è il monologo scritto  da Rita Charbonnier che da voce a Johanna Reiss. Johanna era la cognata di Beethoven (moglie del fratello Caspar) che ci fa conoscere la vita privata di questo grande artista. Poco sappiamo infatti  della personalità di questo incredibile compositore, del difficile  rapporto con la cognata che, soprattutto dopo la prematura morte del marito dovette subire il suo potere nei confronti di suo figlio.   Il maestro ebbe problemi anche per la sua disabilità, che lo portò ad una perdita totale dell’udito prima dei trent’anni, condizionandolo molto.

Tanti sono i particolari, gli eventi intenzionalmente poco conosciuti di Beethoven. Grazie alla Charbonnier scopriamo particolari della sua vita che ci rendono  un’immagine più veritiera del grande musicista.

Consiglio  decisamente la lettura di questa pubblicazione che oltre ad essere importante culturalmente è avvincente.

 

“L’anima guarisce quando ritrova il significato delle cose”

download.jpg

I Polmoni sono sensibili alla tristezza, i Reni alla paura. “Viriamo” queste emozioni.

INSIEME

NOI CI SIAMO. Insieme, in cammino verso un mondo nuovo.

INSIEME. Questa diventa ora la parola d’ordine per procedere. Per superare la sfida che il nostro tempo ci pone. Un tempo di “divisione”, frammentazione, indebolimento. Per quanto la ragione possa (e debba) comprendere la necessità di quanto avviene, non dimentichiamo che, come esseri umani, noi abbiamo anche altre possibilità. Innanzitutto quelle legate alla nostra  consapevolezza.

Possiamo “innalzare le difese” se ci rendiamo consapevoli innanzitutto che queste si rafforzano dall’interno.
I polmoni sono l’organo bersaglio? Sì, perché essi sono sensibili – e oggi TROPPO sensibilizzati/destabilizzati – alla condizione interiore della TRISTEZZA e sono strettamente legati ai RENI i quali, è noto, sono sensibili al sentimento della PAURA.

Vogliamo invertire la rotta?

Questo è quanto il “virus” ci chiede: il virus ci deve VIRARE.
Deve cambiare la direzione della nostra vita VERSO DI NOI, attivando una  forza centripeta in grado di bilanciare quella  centrifuga che rischia di portarci alla disgregazione, all’alienazione da noi stessi.

Cominciamo dunque a “virare” verso la dimensione interiore, da troppo tempo dimenticata. Attiviamo l’attenzione ai SENTIMENTI POSITIVI, che sopravvivono nonostante tutto nel profondo del nostro animo. Andiamo a ripescarli e nutriamoli, con la nostra energia e, soprattutto, con la consapevolezza del nostro più autentico POTERE.
Quello che, forse, qualcuno teme di più.

NOI CI SIAMO.
E siamo disponibili a offrire il nostro contributo, per quello che ci è dato come possibilità.
Una mail, una videochiamata, un collegamento di qualunque tipo – a carattere GRATUITO – se ritenete necessario.
Oppure un sostegno da valutare insieme.
NOI CI SIAMO
perché solo INSIEME, ora, possiamo camminare per permettere la nascita del nuovo mondo,
del cui “parto” stiamo ora vivendo le “contrazioni”.

LOREDANA FILIPPI

I MIEI RECAPITI:

loredana@medicinadeisignificati.online
338 860 3062 – Skype: mds_loredana
Non esitare a contattarmi.
Se reputi, puoi anche compilare il seguente questionario:

Cammino verso di Me!

(servono c.a.3 minuti), per sapere se e come posso essere d’aiuto. Compila e richiedi una consulenza gratuita.
Oppure, iscriviti gratuitamente a questo GRUPPO FACEBOOK, dove troverai suggerimenti di varia natura, per superare insieme questo difficile momento:

Respiro di Sollievo

ScreenHunter 13

Sai quanto la Respirazione Consapevole può aiutare a mantenere elastico il diaframma e il tessuto polmonare ed efficiente il nervo frenico?
Quanto è importante per controllare l’ansia e gestire le emozioni?
La nostra mente è POTENTE. Ma di questo sono in pochi a parlarne.
Nel gruppo troverai occasioni per approfondire questo e altri importantissimi argomenti.
Entra da qui! …e specifica gli argomenti che preferiresti affrontare

ScreenHunter 11

Un giorno la nonna mi diede un consiglio, dicendomi:

“Nei periodi difficili, vai avanti a piccoli passi.
Fai ciò che devi fare, ma poco alla volta.
Non pensare al futuro, nemmeno a quello che potrebbe accadere domani.
Lava i piatti. Togli la polvere.
Scrivi una lettera. Fai una minestra.

Vedi? Stai andando avanti passo dopo passo.
Fai un passo e fermati. Riposati.
Fatti i complimenti. Fai un altro passo. Poi un altro.
Non te ne accorgerai, ma i tuoi passi diventeranno sempre più grandi.
E verrà il tempo in cui potrai pensare al futuro senza piangere.”

IL BENE È PIÙ FORTE!
il cammino prosegue

ScreenHunter 12

IL BENE È PIÙ FORTE!
il cammino prosegue

Un giorno la nonna mi diede un consiglio, dicendomi:

“Nei periodi difficili, vai avanti a piccoli passi.
Fai ciò che devi fare, ma poco alla volta.
Non pensare al futuro, nemmeno a quello che potrebbe accadere domani.
Lava i piatti. Togli la polvere.
Scrivi una lettera. Fai una minestra.

Vedi? Stai andando avanti passo dopo passo.
Fai un passo e fermati. Riposati.
Fatti i complimenti. Fai un altro passo. Poi un altro.
Non te ne accorgerai, ma i tuoi passi diventeranno sempre più grandi.
E verrà il tempo in cui potrai pensare al futuro senza piangere.”

IL BENE È PIÙ FORTE!
il cammino prosegue

di Raffaella Giuri

Prefazione di Gherardo Colombo

image

Mai come in questo periodo storico, dove il protagonista delle nostre giornate è il Coronavirus, sentiamo parlare di sanità italiana, con i suoi pregi e i suoi difetti. Casualmente proprio in questo particolare momento è uscito un libro molto interessante dal titolo Vicolo degli Onestiche bene descrive questo argomento. L’autrice, Raffaella Giuri, narra infatti di un oculista, il Dott. Domenico De Felice, opinionista de Il Fatto Quotidiano che lotta da sempre contro la corruzione e contro gli sprechi di denaro pubblico. Questo medico da anni si impegna per una sanità migliore che solo recentemente però sembra incontrare qualche successo, come ci racconta il famoso ex magistrato Gherardo Colombo nella sua prefazione al libro. Chi meglio di lui può introdurre un argomento come la lotta alla corruzione? Rammentiamo tutti, infatti, le numerose inchieste intraprese in passato come ad esempio MANI PULITE o la LOGGIA P2.

L’autrice però non ci racconta solo le numerose battaglie intraprese da questo medico, ma ci descrive anche Milano, città che Nico, come viene solitamente chiamato, ama in modo particolare. La Giuri infatti ci accompagna in un viaggio alla scoperta di questa avveniristica città, ma ricordando anche come era nel secolo scorso, come molti di noi possono ancora rievocare. Oggi Milano in particolare, città all’avanguardia, si trova in una situazione inimmaginabile solo poco tempo fa, come conseguenza del Coronavirus. Questa epidemia che ha colpito tutta l’Italia sempre più ci fa comprendere come sia importante che i responsabili della sanità siano persone oneste che agiscono per il bene di tutti, per le migliori scelte in campo sanitario.

Interessante e molto utile è quella che Domenico chiama History Health, cioè la creazione di una cartella digitale contenente la propria storia sanitaria in modo da avere a disposizione all’occorrenza le documentazioni richieste. Capita spesso a ciascuno di noi di cercare vecchie analisi, controlli e non trovarli; questi spesso sono di grande aiuto per i medici che devono analizzare velocemente il nostro stato di salute. Mi auguro che questo metodo innovativo venga applicato al più presto.

Consiglio la lettura di questo libro soprattutto in questo periodo di riflessione in cui molti pensieri, generati dalla situazione pandemica, possano essere compresi, rivalutando la priorità delle nostre azioni secondo un valore effettivo.

Paolo Manzelli (egocreanet2016@gmail.com

download

La circolarità dell’evoluzione della salute include la mutazione dei Virus come elemento di disequilibrio e ri-equilibrio tra Fattori Ecologici, Salute, e cambiamento Ambientale.

Il genoma Virale muta la sequenza genetica e la forma quando viene perturbato dal cambiamento ambientale e, dato per riprodursi il Virus necessita di utilizzare il DNA di un ospite capace di elevata mobilità, le strategie (1)  che utilizza sono  quelle che gli permettano  di passare tra le diverse forme viventi fino ad infettare il DNA-Umano per ottenere la massima diffusione possibile. (2)

(1)-Cicli.  da Virus a RNA e DNA.

https://library.weschool.com/lezione/virus-riproduzione-virione-capside-genoma-rna-dna-ciclo-litico-lisogeno-5205.html

(2)- https://www.ilgiornale.it/news/cronache/coronavirus-arrivato-alluomo-novembre-scoperta-italiana-1833968.html

Per comprendere ”la circolarità evolutiva della salute” l’azione di infezione del  Virus Covid-19,  va compresa compiutamente nelle sue due attività : 1) la Prima il Tasso di Mutazione causato dal cambiamento ambientale e 2) la Seconda, la Dinamica di diffusione per contagio della mutazione del virus. Per quanto sia più evidente la importanza di bloccare la Diffusione del contagio tra uomini, è necessario non dimenticare che l’origine della mutazione in risposta all’inquinamento ambientale, in particolare dell’aria della quale respiriamo ben otto litri al minuto per assorbire mediamente 50 litri di ossigeno .gas. al giorno . (3)

(3) : https://www.focus.it/scienza/scienze/quanto-ossigeno-viene-consumato-respirando

A tal proposito l’Istituto Superiore di Sanità Italiano pone in evidenza che a proposito del contagio del ceppo di virus del tipo Covid-19 avvenuto in Italia, solo pochi casi sono stati trasferiti dalla Cina, mentre la maggior parte della diffusione ha avito origine per mutazione del virus causata dalle condizioni ambientali reperibili localmente in Italia o in Germania . (4)

(4) – https://www.lastampa.it/cronaca/2020/03/10/news/l-istituto-superiore-di-sanita-il-contagio-e-avvenuto-in-italia-solo-3-casi-vengono-dalla-cina-1.38576146

Purtroppo a proposito della localizzazione della mutazione del COVID-19 vengono divulgate varie limitazioni concettuali  infatti  se falsamente si ritiene che il Covid.19 abbia una data di nascita e infatti per primo un solo uomo (untore-zero) e successivamente, con progressione geometrica gli altri 2 4,16 ecc …. allora a causa di tale concezione viene esclusa la relazione epigenetica la quale induce la mutazione evolutiva del ceppo Covid.19 proveniente da gli altri precedenti ceppi di Corona Virus. Ma Tale concezione limitata a mettere in evidenza l’importanza della  diffusione esponenziale del contagio, causato della riproduzione nell’uomo del Covid-19, può divenire fuorviante proprio perchè non tiene conto del tasso di probabilità di mutazione biologica tra Ceppi diversi di Corona.Virus, mutabilità virale che in ultima analisi è conseguenza dello stato di informazione epigenetica dell’inquinamento e del cambiamento climatico dell’ambiente.

Una volta superata l’Infezione da Virus Covid-19 non  verrà cancellata definitivamente dalla sequenza del DNA –Umano ; infatti sappiamo che la composizione del nostro DNA contiene circa lo 08% di retrovirus provenienti da infezioni virali a RNA che non hanno più potere di infezione virale,  in quanto sono bloccate dall’evoluzione immunitaria sia innata che acquisita mediante i vaccini.(5)

(5)- http://www.biochronicles.net/news/retrovirus-endogeni/ .  –  https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2817711/

Possiamo quindi capire come l’azione dei Virus che infettano l’Uomo non è solo patogena ma è  in una funzionalità “circolare –evolutiva” del potenziamento immunologico della salute  umana in relazione al cambiamento ambientale.

Le concezioni  riduzioniste della “scienza meccanica” sviluppate e culturalmente condivise  durante tutte le varie fasi  che sono state regolate 1) dall’uso del vapore, 2) dell’Elettriricità , 3) della Digitalizzazione  e 4) della Robotica, putroppo ancora oggi nel 2020 impediscono di capire la funzione di comunicazione del DNA non codificante, come azione regolatrice della salute dell’uomo e dell’ambiente.

Nel 1976 facendo seguito alla scoperta del Biologo Russo A. Gurtwitsch , il Bio-fisico Austriaco  Fritz – Popp e collaboratori, misurarono per mezzi di un fotomoltiplicatore ,con modalita’ ripoducibili,  la debole emissione spontanea di Biofotoni del DNA Umano , ma anche quello di animali , piante , funghi e batteri .

Tutto il sistema vivente infatti utilizza pertanto quanti di Luce (Biofotoni) e Quanti di Suono (Biofononi) come segnali di comunicazione emessi dal DNA ( nucleare e mitocondriale) capaci di regolare coerentemente il flusso di  informazione della vita. (6)

(6) –https://www.neuroscienze.net/biofotoni-ed-armonizzazione-della-vita-biologica/

E’ probabile che l’introduzione del genoma virale nel DNA Umano faccia variare  l’ emissione dei segnali dei quanti di luce (Biofotoni ) e di suono (Biofononi)  e pertanto la Misura di tali segnali di comunicazione  potrà essere un buon indicatore clinico del processo bio-quantico di informazione sull’andamento della  comunicazione cellulare in caso di infezione virale.

Questa idea innovativa di ricerca verrà proposta e discussa al Convegno su GREEN -CULTURE INNOVATION,  Organizzato da SI-Toscana ed Egocreanet, attualmente programmato  per il 27 Marzo 2020 a Firenze, ma  che abbiamo dovuto re-inviare in data da ridefinire, proprio in seguito  alle recenti Disposizioni Governative in contrasto alla Diffusione del Covid-19.  Per informazioni sulla futura data del convegno Green Culture Innovation scrivere a < egocreanet2016@gmail.com>

download

By Sergio Stagnaro

download

Il Tempo di Latenza (TL.) dei numerosi riflessi, anche se oscilla di pochi secondi intorno ad un valore non è assolutamente fisso.Parlo di Disomogeneità temporale, fisiologica, quando i successivi tempi di latenza successivi oscillano in tutto il sistema biologico. Al contrario, definisco Disomogeneità spaziale, patologica, la fissità del valore parametrico del TL, soltanto in alcune sedi di un sistema biologico.

Scopo del presente lavoro è quello di analizzare i meccanismi eziopatologici alla base dell’importante evento.

Dopo la nascita della Fisica Quantistica, sappiamo che il nostro corpo è composto da una parte di Materia-Energia e da un miliardo di parti di Energia-Informazione. La Semeiotica Biofisica Quantistica (SBQ) ha dimostrato clinicamente l’esistenza di questa Energia-Informazione, mediante numerosi esperimenti di facile riproduzione da parte di chi sa ancora usare il fonendoscopio (1-6).

Ricordo, come esempi paradigmatici, L’Esperimento di Marina http://www.sisbq.org/campidinformazionebiologici.html, e la Manue’l Story (7), Logo dell’Epigenetica.

La Microangiologia Clinica (8, 9) corrobora quanto sopra scritto.

Infatti, è necessario un fisiologico rifornimento di Energia-Vibratoria (ATP) per conservare il normale caos deterministico delle dinamiche di infiniti cuori periferici, secondo Claudio Allegra (Fig. 1).

ScreenHunter 07

Spiegazione nel testo

In altre parole, la geometrizzazione delle fluttuazioni parietali delle piccole arterie ed arteriole di Hammersen rappresentano figure frattaliche, la cui dimensionalità è elevata nel sano (NN = 3,81) grazie, appunto, al sufficiente rifornimento di ATP, alla cui produzione provvedono notoriamente ben strutturati mitocondri, che utilizzano l’oscillante apporto protonico fornito da due deidrogenasi mitocondriali, dipendenti dai Ca++, penetrati nel mitocondrio attraverso due canali non particolarmente attivi (MCU e MCU-1) stimolati però a funzionare dalla Calcium-spike, attuata dall’incontro del calcio proveniente dall’esterno della cellula attraverso canali tubulari diidropiridinici, voltaggio-dipendenti, e da quello rilasciato dal Reticolo-Endoplasmatico, precedentemente legato a due proteine, reticolina e reticolo-sequestrina, attravero il canale SERCA disattivato per la mancata fosforilazione del suo co-fattore, il fosfolambano.

Grazie, quindi, all’elevato livello energetico endocellulare fluttuante, assicurato da efficienti mitocondri, è possibile creare l’entanglement sia all’interno sia all’esterno del corpo umano, fondamento della Diagnostica Psicocinetica (10, 11).

La Medicina Accademica, che considera erroneamente il corpo umano composto soltanto da Energia-Materia, è incapace di riconoscere le iniziali e congenite alterazioni delle funzioni dei sistemi biologici, tipiche delle Costituzioni SBQ e dei dipendenti Reali Rischi Congeniti, il cui Implicate Order è di natura essenzialmente energetico, funzionale (12-15).

Pertanto la Medicina Ortodossa può conoscere solo una faccia della medaglia diagnostico/terapeutica, quella che riguarda la diagnosi e la terapia della malattia in atto, conclamata, sintomatica, regno dello screening, cioè della prevenzione secondaria.

L’altra faccia, quella della diagnosi e terapia della malattia in potenza, pre-clinica, dei Reali Rischi Congeniti, dipendenti dalle relative Costituzioni, sfugge al dominio della Medicina tradizionale, nata a Framingham, Usa, nel 1948 su sponsorizzazione del NHBLI.

In questa faccia la Semeiotica Biofisica Quantistica ha scritto la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria.

Come ormai noto, i Reali Rischi Congeniti di CVD, T2DM, Osteoporosi, Cancro, Cerebropatie degenerative, Connettiviti, etc., sono diagnosticati dalla nascita con un fonendoscopio ed eliminati con Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante, adeguatamente personalizzata (16-26).

Vediamo ora perché il valore parametrico del TL. oscilla di volta in volta fisiologicamente, sebbene di pochi secondi, intorno ad un valore medio, conosciuto dai Medici esperti in Semeiotica Biofisica.

La spiegazione di questo Explicate Order, eventi percepiti dai nostri deboli sensi, va ricercata nel corrispondente Implicate Order.

Infatti, in condizioni fisiologiche , come scritto sopra, la produzione mitocondriale di ATP è elevata ed oscillante, permettendo le fisiologiche fluttuazioni delle piccole arterie ed arteriole, secondo Hammersen,  il cuore periferico di Claudio Allegra (Figura 1), ed un ottimale rifornimento di materia-informazione-energia al locale parenchima. Ne deriva che, quando si stimola un dato trigger point trasformando l’organo esaminato da sistema aperto in sistema chiuso, il locale livello di energia liberà, ATP, oscillante nel tempo, ed uguale in tutto il tessuto condizionerà il valore parametrico TL., determinandone l’intensità delle fluttuazioni ancorché minime. Si comprende così le minime variazioni del valore parametrio, TL. dei riflessi gastrico aspecifici, valutati successivamente.

Al contrario, quando viene meno il livello di energia libera endocellulare a causa di una patologia, attestandosi su valori progressivamente inferiori a quello minimo normale, si osserva la fissità del TL. successivamente valutato, inizialmente ancora ai limiti inferiori del fisiologico.

Infine, col progredire della malattia, come noto, anche il TL. si riduce, in modo inverso alla gravità della patologia sottostante.

Bibliografia.

1) Sergio Stagnaro (2011) First Water Memory-Information Demonstration through Quantum Biophysical Semeiotics – 2011 http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/watermemoryinformation.pdf

2) Sergio Stagnaro (2011)  Water Memory-Information containing Muscle Extremely High Energy Frequency: Is the Therapeutic Problem of Chronic Fatigue Syndrome solved?– 2011

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/watermemory_adb

3) Sergio Stagnaro (2011) Water Memory-Information based Therapy: quick Recovery from Arthrosis-Dependent Backache – 2011

4) Sergio Stagnaro (2011) Glycocalix Quantum-Biophysical-Semeiotic Evaluation plays a Central Role in Demonstration of Water Memory-Information – 2011

5) Sergio Stagnaro (2011) The Principle, rather than the Theory, of Water Mem ory-Information – 2011

6) Sergio Stagnaro (2011) Quantum Biophysical Semeiotics evidences of Water-Memory-Information by means of Music Energizing Action: Caramel’s experiment – 2011

7) Simone Caramel. Manuel’s Story, http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html

8) Sergio Stagnaro. Introduzione alla Microangiologia Clinica 10 dicembre 2011. org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/mc_intro.pdf

9) Sergio Stagnaro – Marina Neri Stagnaro. Microangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. e-book, http://www.sisbq.org,

10)http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf

11) Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnostics, Quantum Biophysical Semeiotics Evolution. http://sciphu.com/. , 12 March 2010, http://sciphu.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html and  http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html

12) Sergio Stagnaro.Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito  org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf

13) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

14) Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Le Costituzioni Semeiotico-Biofisiche.Strumento clinico fondamentale per la prevenzione primaria e la definizione della Single Patient Based Medicine. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/htm

15) Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Single Patient Based Medicine.La Medicina Basata sul Singolo Paziente: Nuove Indicazioni della Melatonina. Travel Factory, Roma, 2005. http://www.travelfactory.it/htm

16) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). The Role of Mediterranean Diet, CoQ10 and Conjugated-Melatonin in Osteoporosis Primary Prevention and Therapy” “Current Nutrition & Food Science” Vol. 8, No.1, 2012.

17) Sergio Stagnaro (2012). Valutazione Semeiotico-Biofisico-Quantisticadell’Attività Funzionale dei Sistemi Biologici. Il Ruolo dei Dispositivi Endoarteriolari di Blocco, fisiologici e neoformati-patologici tipo I, sottotipo a) e b). http://www.sisbq.org/libri-e-articoli.htmle-book, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/valutazione_attivit__biolog_2012.pdf

18) Stagnaro Sergio.Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Travel Factory, travelfactory.it, Roma, 2009.

19) Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE]

20) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 2174/1573401311309010011;  http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm

21) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]

22) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., 67, 683 (June 2013) | doi:10.1038/ejcn.2013.37, http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [MEDLINE]

23) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. http://www.frontiersin.org/Epigenomics_and_Epigenetics/10.3389/fgene.2013.00055/full [MEDLINE]

24) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology (Lausanne). 2013; 4: 17. http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx[Medline].

25) Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. The Role of ‘Modified Mediterranean Diet’ and Quantum Therapy In Alzheimer’s Disease  Primary Prevention. Letter to the Editor, The Journal of Nutrition, Health & Aging, Volume 18, Number 1, 2014, Springer Ed. http://link.springer.com/article/10.1007/s12603-013-0435-7 [Medline]

26) Stagnaro-Neri M, Stagnaro S. Co Q10 in the prevention and treatment of primary osteoporosis. Preliminary data. Clin Ter.;146(3):215-9 [MEDLINE]

27) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.nature.com/doifinder/10.1038/ejcn.2012.76. PMID:22739250  [MEDLINE]

28) Sergio Stagnaro.  La Medicina Occidentale: un Gigante dai Piedi d’Argilla. 4 Gennaio. 2010, http://www.fcenews.it,  http://www.fceonline.it/images/docs/gigante.pdf

 

con logo Ego