Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2020

di Paolo Manzelli

Presidente Egocreanet

ScreenHunter_112 Feb. 28 14.21

 www.egocrea.net; <egocreanet2016@gmail.com> ,(335/6760004)

Adesione al Cluster Egocreanet

L’ “informazione” è un concetto che è stato elaborato durante il secolo scorso in relazione agli sviluppi tecnologici della comunicazione .

L’inizio del concetto di Informazione risale a Fernand De Sausurre, un chimico-fisico che studiò la Semiotica del linguaggio (1916 ) attribuendo la struttura dell’informazione a una triade di riferimenti,il Segno, il Significato ed il Significante. Il “Segno” come archetipo del Linguaggio , il “Significato” come contenuto linguistico e il “Significante” visto in relazione alla cultura dell’ ascolto così che l’Informazione emerge dalla composizione variabile della triade delle tre “S”.

In seguito, nell’epoca nella quale era dominante la comunicazione di massa, la stampa e la radio, il concetto di Informazione ebbe il suo principale riferimento alla concezione della comunicazione del suono interpretata come “successione” delle sette note musicali ovvero come le lettere dell’alfabeto. In seguito alla scoperta del DNA questo modello di Informazione conseguente alla succesione lineare di lettere fu applicato per definire la sequenza della Informazione genetica del DNA ,sulla base delle Quattro Basi azotate ACGT .

Con l’ avvento della Televisione come mezzo di comunicazione di massa ( in Italia, Milano 11.sett.1949), la teoria dell’Informazione, cambiando dalla predominanza del suono alla percezione visiva, ha avuto come riferimento gli studi del sociologo canadese Marshal Mc Luhan del quale è rimasta famosa la frase The medium is the Message” , in quanto il mezzo tecnologico audio-visivo modifica l’immaginario collettivo nel Villaggio Globale dell’Informazione, privilegiando il metodo di trasmissione sulla interpretazione dei contenuti della informazione . Tale impostazione sulla importanza della TV sulla modulazione della informazione ha generato il Marketing come forma reclamistica di orientamento del mercato.

L’era dell’ampia diffusione del Computer, nasce tra il 1970 con i processori prodotti da Steve Job e Bill Gates, e il Personal Computer dell’ IBM (Ago.1981) a cui in seguito venne associata la fruizione pubblica interattiva di INTERNET prodotta dal CERN di Ginevra a partire dal 23 Ago.1991.

Tali realizzazioni tecnologiche sono state realizzate sulla base degli studi di Informatica, basati sulla minimizzazione dell’entropia di comunicazione, di John von Neuman il quale mise a punto la tipologia dell’architettura informazione dell’Hardware dei computer e di Claude Shannon che si occupò della “Digitalizzazione” del Software al fine di realizzare la campionatura di Bits (0,1) capace di diminuire il rumore (entropia di Shannon) nella trasmissione in una cavità di comunicazione dell’ Informazione.

L’avanzamento della concezione di Informazione derivante dall’Informatica, ha influenzato anche la Biologia e la Neurologia che infine hanno rimodulato il Dogma della Genetica, ancora limitato alla sequenza di successione delle “Quattro Basi” che determinano l’architettura del DNA.

Già dal 1944 il fisico Austriaco Ervin Shroedinger, nel sul libro “What is Life ?” teorizzò che la comunicazione biologica fosse trasmessa a distanza dalla sovrapposizione di “Quanti di Luce”, denominata Entanglement (Intrigo di onde /particelle). L’ entanglement fu sperimentato per la prima volta dal Fisico Francese Alain Aspect (1981) tra fotoni della luce per poi essere dimostrato anche come Entaglement tra le vibrazioni quantiche tra elettroni, ioni, molecole ecc..

Le proprietà dell’ Entanglement non erano state mai prese in considerazione dalle concezioni della Fisica Classica e neppure da quelle della Meccanica Quantistica nel primo cinquantennio del secolo scorso, mentre a partire dall’anno 2000 ( Human Genome Projet), hanno dato gradualmente vita ad una profonda revisione della neurologia di comunicazione della Mente Quantica, che vede come modello la futura architettura dei Quantum Computers.

Queste importanti tematiche che concernono l’evoluzione delle relazioni circolari tra “Forma ed Informazione” verranno approfondite e discusse durante il CORSO DI FORMAZIONE su Quantum Green Economy, organizzato dal Cluster Egocreanet in partenariato con INBAR (Ist.Naz Bio-arch) del 22/23 Feb. in Firenze ( https://www.egocrea.net/2020/01/16/quantum-architettura-green-city/ ) al fine di attuare un aggiornamento culturale e scientifico di architetti, biologi, informatici, filosofi, giornalisti  e di chiunque si ritenga interessato a queste importanti tematiche.

Vedi su Change Org : http://chng.it/VGCTtdXQDB e firma la Petizione. Grazie Paolo Manzelli 30/01/2020.

PAOLO  MANZELLI
Director of LRE/EGO-CreaNet – University of Florence
EGOCREANET- VALIDATED EUROPEAN -PIC = 959882416
c/o BUSINESS INCUBATOR  ,
POLO SCIENTIFICO UNIVERSITA’ di FIRENZE
50019 -SESTO F.no- 50019 Firenze-
Via Madonna dl Piano ,06
-room: d.132: Phone: +39/055-4574662 Fax: +39/055 2756219
Mobile: +39/335-6760004; SKIPE “manzelli3”

 

Read Full Post »

QUANTUM GREEN ECONOMY

di Paolo Manzelli – Egocreanet 

download

L’INADEGUATEZZA e l’INCOMPLETEZZA del PIL ( Prodotto Interno Lordo) agisce come deterrente dell’effettiva sostenibilità della GREEN-ECONOMY

 Il  PIL è una misura economico-finanziaria del valore quantitativo della produzione e del mercato complessivamente realizzato da una collettività che  non prende in alcuna considerazione i criteri di sviluppo qualitativo della Green Economy basata sulla circolarità dell’ uso delle risorse naturali, e neppure si occupa della transizione verso la utilizzazione di energie non fossili, così come nulla dice sulla sua equa-distribuzione sociale dell’economia in modo che un sistema eco-ecologico divenga capace di un futuro sviluppo per le giovani generazioni.

Come  conseguenza la politica economica indirizzata allo sviluppo della Green Economy dovrà modificare le logiche indotte dalla valutazione quantitativa del PIL per favorire un ‘evoluzione culturale e scientifica che tenga conto della futura “Sostenibilità -Green” non limitata alla crescita del PIL, ma vista come misura di un benessere sociale equo ed eco- sostenibile.

Le finalità economiche e sociali che imprimono una nuova dimensione ecologica ai processi produttivi in una concezione circolare dello sviluppo dovranno pertanto rinnovare anche  i criteri lineari e senza limiti della crescita del profitto permessi dal PIL come indicatore di sviluppo.

Una possibilità di rinnovo dell’economia è stata individuata nell’“economia quantica” (1)  un  metodo emergente che applica i criteri della circolarità quantistica delle scienze della vita alla riconversione dell’economia.

(1)- Quantum Economics : https://en.wikipedia.org/wiki/Quantum_economics

La nuova concezione proposta  recentemente da l’economista/matematico  Canadese David  Orrell vede la moneta come una simulazione dell’Onda/Particella Quantica. Infatti una Moneta ha una doppia faccia da un lato assume un valore quantitativo come la Frequenza della particella e dall’altro un valore quantitativo che determina la probabile scelta qualitativa dell’uso del denaro.

L’economia classica  ha perseguito un errore concettuale basato sulla linearità del progresso di  sviluppo la quale  non tiene conto della scarsità delle risorse naturali e della limitazione storica delle conoscenze, così che l’andamento nel tempo della economia  si risolve in una crisi perenne che necessita  una sistematica distruzione del sistema economico come premessa ad una successiva ricostruzione economica e sociale fondata sull’innovazione tecnologica e del sapere.

Il fondamento di tale errore nasce dal fatto che per l’economia Classica il denaro è solo un chip inerte senza proprietà speciali, ed è trattato come un semplice elemento intermedio che può essere scambiato con tutti gli altri oggetti in un’economia di mercato per simulare le antiche transazioni  di baratto. Quindi gli economisti classici studiano solo le transazioni ed ignorano il ruolo specifico del denaro nel dare sviluppo ad una economia che fonda la sua crescita sulla distribuzione della ricchezza sulla base del desiderio  di felicità dell’uomo descritto da Jerremy Bentham nel XVIII sec. In termini di soddisfazione di equità economica e sociale  indicata oggi come FIL ( Felicità Interna Lorda) ( 3 ).

 

(3)- Alessandro Lo Pesti : Destinazione Felicità <https://www.amazon.it/Destinazione-felicit%C3%A0-Alessandro-Lo-Presti/dp/8864665501 >

Oggi l’evoluzione strategica  del cambiamento della Green Economy necessita di una economia rinnovata che non sia più limitata alla crescita del profitto ma che differentemente si proponga  di implementare il benessere umano e l’equità sociale e di ridurre i rischi economici e sociali causati dall’inquinamento e dal cambiamento climatico,  mediante un processo di  dematerializzazione dell’economia finalizzata alla riduzione delle energie fossili che  generano elevate emissioni di CO2 nell’aria e nell’ acqua.

L’Economia Quantica proposta da  David Ornell (2), diventa pertanto una considerevole proposta capace di innestare un profondo cambiamento della strategia della “Green-Economy”, proprio in quanto considera che il “Denaro Quantico” sia trattabile formalmente come una Onda-Particella Quantica il cui valore non viene più ad essere relativo alla quantità di merci, criterio che ha degenerato l’economia classica  nella assurdità di dare ad es. un valore marginale all’aria ed all’acqua, proprio a causa della loro abbondanza, mentre i diamanti assumono un valore economico elevato, cosa che con tutta evidenza e esattamente contrario alle esigenze dello sviluppo della  Green Economy .

(2) – l DENARO QUANTICO: http://hipcrimevocab.com/2018/12/22/review-and-summary-of-quantum-economics-by-david-orrell/ ; Orrell, David (2018). Quantum Economics: la nuova scienza del denaro . Libri icona. ISBN 978-1785783999.

Questa Importante tematica concettualmente innovativa della “Quantum Economy”  verrà proposta e discussa al convegno di EGOCREANET Cluster Sul tema della <GREEN Cultura 2020>(www.egocrea.net)

Egocreanet ed altri partner organizzerano  infatti il convegno del “27 Marzo 2020” (c/o Consiglio Regionale Toscano  via Cavour 04 – Firenze ) il quale  sara’ indirizzato verso un rinnovamento Economico, Culturale, Scientifico ed Artistico, finalizzato a migliorare la qualità della vita, nel quadro delle prospettive e opportunità future di sostenibilità duratura della Green Economy .

Maggiori Informazioni ed Adesioni : Paolo Antonio Manzelli ( (335/6760004) < egocreanet2016@gmail.com> 

——————————————-

Vedi anche per aderire al Cluster Egocreanet :

https://www.egocrea.net/2019/12/28/adesione-al-cluster-egocreanet/ , Paolo Antonio Manzelli ( (335/6760004) < egocreanet2016@gmail.com> ;,https://www.egocrea.net/2019/12/28/adesione-al-cluster-egocreanet/ ,

 

 

 

Read Full Post »

QUANTUM GREEN ARCHITECTURE

ScreenHunter 08

ScreenHunter 09

ScreenHunter 10

ScreenHunter 11

ScreenHunter 12

ScreenHunter 13

Read Full Post »

Ventiquattro” è il primo romanzo dell’autrice Valentina Bardi, grande appassionata di libri. Ne consiglio vivamente la lettura; molto interessante ma soprattutto stimolante per i ragazzi. Immedesimarsi nelle situazioni narrate nel libro apre la mente spensierata dei giovani a ciò che può riservarci un imprevedibile futuro.

L’autrice ci fa vivere quei momenti magici che animano la vita di Martina, la protagonista, una studentessa diciottenne, impegnata da poco in una coinvolgente relazione con Matteo, studente universitario. Importanti sono anche le relazioni, le emozioni che legano alla sua famiglia e alle amicizie più care.

Il romanzo, inoltre, ci apre la mente su come si possa sbagliare nel ritenere che oggigiorno i ragazzi siano sempre più vuoti e spensierati, mentre alcune volte sono costretti a sopportare carichi improponibili per l’essere giovane.

Osservare dall’esterno tali situazioni ti fa comprendere come affrontare la vita più seriamente, malgrado l’età. Credo che il romanzo porti a riflettere su come siano importanti le relazioni famigliari, le loro mancanze, le loro interazioni e le difficoltà economiche per il mondo degli adolescenti. Tutte saranno basilari per il loro futuro. Spesso però basta un singolo evento per cambiare completamente la mente di un adolescente e farlo maturare come forse non sarebbe mai avvenuto in altre situazioni.

E’ un libro quindi che mostra il mondo attuale, a volte rappresentato da famiglie che non ci aspetteremmo di trovare e che sono la causa di comportamenti sbagliati dei figli. A volte però anche un’educazione perfetta dei genitori non riesce a impedire che un semplice evento improvviso possa compromettere tutto.

Read Full Post »

Acqua del QUARTO STATO

di Paolo Manzelli

<pmanzelli2016@gmail.com> ; <http://www.egocrean.net&gt;

“L’ Emergenza di Futuri Scenari della Vita , dell’Alimentazione e della Salute”

QUARTO STATO (2)

Quarto stato dell’Acqua – Daniela Biganzoli(Dab)

  • L’acqua e’ nota da molto tempo come esistente in tre stati  Liquido , Ghiaccio e Vapore ed ha complesse proprietà che ne fanno un elemento vitale in quanto sappiamo che là dove non c’e acqua non esiste la vita. (1)

 

  • In realtà è necessario considerare una Quarta dimensione di aggregazione a rete delle molecole di acqua (detta Cluster ) la cui densità di formazione rende ampiamente variabili le proprietà dell’ acqua .La molecola di acqua ha una formula semplice H2O ed è ottenuta dalla reazione tra Idrogeno ed Ossigeno che danno forma a  molteplici proprietà di informazione le quali  variano  in funzione della composizione di “cluster di molecole di acqua”, i quali  si formano alle varie temperature e pressioni dell’ambiente modificando alcune proprietà dell’acqua, le quali si rendono evidenti preferenzialmente sulla superficie del liquido, ma anche nelle varie tipologie di cristallizzazione del ghiaccio e nella formazione del vapore.
  • In particolare ogni forma di vita biologica sfrutta la variabilità delle strutture a rete dei Clusters, i quali aggregano articolando in varie forme più molecole di acqua, dove ciascuna aggregazione è  più stabile delle singole  molecole di acqua che si scindono in H2 ed O2 a circa 1500 *C .
  • La forza attrattiva che tiene assieme i Cluster di acqua è il “legame a ponte di Idrogeno – LH ” il quale oltre alle proprietà chimiche utilizza parzialmente delle proprietà della forze deboli nucleari le quali agiscono a distanza ( il “Legame ad-H” = 0 5 Kcal/mole). Esso si riforma  assai rapidamente, infatti i legami a ponte di idrogeno si rompono facilmente ma si ri-costruiscono nell’ambito di “femto secondi” (10 alla -15.sec) , e pertanto questa elevata rapidità di riorganizzazione dei “LH”  può essere considerata come un aspetto caratterizzante la cosidetta: “Memoria  Acqua”.
  • La variabilità delle strutture del Cluster di acqua determina un andamento straordinario delle importanti proprietà dell’ H2O, così che l’acqua rispetto ad altre molecole simili come “H2S” . L’ acqua bolle alla temperatura di (100°C ) mentre H2S   (bolle a – 61°C ) ed inoltre, diversamente dalle altre molecole simili, il ghiaccio ha una densità più bassa del liquido così che il ghiaccio galleggia sul liquido proprio in  quanto nel solido dell’acqua  si formano reticoli di Clusters  che lasciano spazi vuoti ; sono  proprio questi spazi vuoti a dare la possibilità tra i 4°C e 0°C ai “cluster di acqua” di organizzarsi in diverse forme di rete, collegando  i  “legami a ponte di Idrogeno- LH” che aumentano il volume del solido e fanno galleggiare il ghiaccio sull’acqua liquida.
  • Sono state individuate due principali organizzazioni della rete dei Cluters dell’ acqua :                                                                                                                                            A) quella esagonale (che caratterizza il Quarto  Stato dell’ Acqua), la quale si organizza in  strati sottili di Cluster, sovrapposti, ciascuno di dimensione “nanometrica” la cui  strutturazione è di tipo  “esagonale” . Questi strati a forma esagonale dei Clusters, normalmente si concentrano sulla superficie dell’acqua liquida, determinandone una elevata “tensione superficiale “. Questo strato di acqua di superficie può essere congelato fino a base temperature (-48 C ) dimostrando   le proprietà straordinarie di un super-fluido (2) .
    B)- Questa struttura è riconosciuta come normale nel liquido  proprio in quanto mantiene la “forma tetraedrica” delle molecole  a pressione e temperatura ambiente.

L’ Acqua e le scienze della Vita 

  • Tutte le specie viventi hanno una composizione ad elevata percentuale di acqua; l’ uomo adulto contiene mediamente il 70% , il nascituro l’ 85% ed il cervello oltre il 90% di H20.
  • Il Sangue contiene l’80% di acqua; la densità del Cluster di acqua nel sangue è massima a 37 °C ;  tale densità stabilizza le relazioni tra Pressione e Volume del sangue rendendo stabile tale  temperatura che è ottimale per la salute dell’ uomo.
  • La struttura dell’acqua biologica di cui i sistemi viventi sono composti e preferenzialmente quella organizzata nelle forma denominata da G.Pollack “il Quarto stato dell’ Acqua” (3). Essa è che ancora soggetta a studi diretti ad una maggior comprensione delle relazioni tra la struttura variabile dei Cluster di acqua e l’ integrazione con le forze elettrochimiche e quelle nucleari deboli , che agiscono nel rendere resilienti le molteplici attività metaboliche ed altri processi della matrice di auto-organizzazione dei sistemi biologici tra 36/37 °C.
  • Il Prof. Gerald Pollack ha dimostrato che inserendo due elettrodi, uno  nella superficie dell’acqua liquida  e uno  nella massa di acqua è possibile ottenere una debole corrente, ciò a causa della diversa struttura dell’acqua in superficie da quella della massa liquida. Inoltre come già avevano dimostrato G. Preparata e E. Del Giudice, nelle loro ricerche teoriche basate sulla Elettrodinamica Quantistica(QED) . Infatti l’acqua di superficie è prevalentemente composta da acqua del Quarto Stato e ciò ne modifica le proprietà che, da acqua solvente molecole polari, diventano quelle denominate di tipo EZ (Exclusion Zone) che diversamente assumono  proprietà “auto-pulenti”.
  • In particolare l’acqua avvolge per capillarità la doppia elica del DNA creando una super-struttura coerente, DNA-Idratato, che rende flessibile a  funzione variabile dell’espressione genetica ed agisce in collaborazione con le attività di costruzione delle  Proteine esercitata dai vari RNA, proprio in quanto per capillarità l’acqua del Quarto stato allontana,  con la sua specifica attività “EZ” , vari soluti ed inoltre avendo il Quarto stato un potenziale elettrico più elevato eccita l’attivazione di molti processi biodinamici di riduzione ed ossidazione elettrochimica (REDOX), ed assorbe energia dalla luce e dal suono.
  • Una notevole importanza e’ riservata alla ricerca neurologica dell’ Acqua EZ nell’idratazione  cerebrale, proprio in quanto il cervello consuma il 20% di Ossigeno inspirato dai polmoni e quindi produce molti detriti metabolici che le proprietà di espulsione dell’Acqua del Quarto grado sono in grado di eliminare .
  • Il Cluster Egocreanet promuove tali ricerche in diretto contatto con il Laboratorio del Prof. Pollack in Usa, al fine di incentivare la creatività e la innovazione mentale come obiettivo epigenetico che diventa coerente alla rimodulazione del benessere e della salute dell’ uomo e della donna.   
  • Bibliografia “On -Line”

 

 

PS: Iscrizione 2020 al Cluster -Egocreanet :

https://www.egocrea.net/wp-content/uploads/2019/12/Lettera_Intenti_EGOCREANET_2020.pdf

Read Full Post »