Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 19 dicembre 2018

By Sergio Stagnaro

download

Per Connettoma si intende una mappa comprensiva delle connessioni neuronali nel cervello. Il concetto è stato introdotto da un articolo scientifico di Sporns nel 2005 (1).

La produzione e lo studio dei connettomi, conosciuto come connettomica – preferisco il termine connettomologia – passa da una descrizione in piccola scala di una mappa dettagliata dell’insieme dei neuroni e sinapsi di una parte o di tutto il sistema nervoso di un organismo a una descrizione in grande scala della connessione strutturale e funzionale tra tutte le aree corticali e le strutture subcorticali.

Il termine connettoma è usato prima di tutto per rappresentare lo sforzo scientifico di ottenere una mappa e comprendere l’organizzazione delle interazioni neurali dentro un cervello. Uno di questi sforzi è il progetto Connettoma Umano, patrocinato dall’Istituto Nazionale della Salute statunitense, il cui obiettivo è quello di costruire una mappa della rete del cervello umano in buona salute.

Recentemente ho scoperto il ruolo diagnostico del Corpo Calloso che recita una parte centrale nel connettoma  neuronale cerebrale (2, 3).

Come Ipotesi di Lavoro, ho accettato la presenza anche del connettoma non-neuronale, presente in tutti i sistemi biologici. I dati finora raccolti nella mia indagine clinica semeiotico-biofisico-quantistica, finalizzata alla falsificazione dell’ipotesi 0, sebbene ancora limitati, sono omogenei.

Per poter studiare con un fonendoscopio il connettoma sia neuronale sia non-neuronale, utilizzandone i dati ai fini della diagnosi clinica e del monitoraggio terapeutico, il Medico deve conoscere la Semeiotica Biofisica Quantistica, la Microangiologia Clinica, la Valutazione del Glicocalice, la Teoria dell’Angiobiopatia e la Diagnostica Psicocinetica (4-16).

Rispondendo ad acute osservazioni dell’amico Flavio Burgarella, che riferisco di seguito, a proposito di connettoma e di informazione cellulare, ho segnalato le caratteristiche semeiotico-biofisico-quantistiche del connettoma.

Fabio scriveva:

Carissimo Sergio, da anni penso all’esistenza di questo connettoma non-neuronale (per distinguerlo da quello del SNC costituto da assoni e dendriti senza nulla togliere al ruolo della glia).
Questo connettoma pur avendo una base anatomica è maggiormente funzionale: in ordine di importanza
1) entanglement
2) elettromagnetico
3) biochimico ( con un ruolo chiave del microcircolo)
4) strutturale ( sostanza madre)

Ogni malattia nasce come problema di comunicazione quindi malattia del connettoma
Grazie

Flavio”.

Ed ecco la mia mia risposta:

Carissimo Fabio, ottimo amico, il “connettoma non-neuronale”, argomento della connettomologia semeiotico-biofisico-quantistica, certamente di natura elettromagnetica, biochimica e fisico quantistica, entanglement, mostra stretti rapporti con la modalità di diffusione dell’onda di depolarizzazione. Nessuno – a mia conoscenza – ha utilizzato la valutazione del tipo di trasmissione dell’onda di depolarizzazzione, per esempio, da cellula sana a cellula sana; da cellula sana a cellula colpita da processo patologico  non-neoplastico e, infine, da cellula sana a cellulla neoplastica.

Ma esiste la trasmissione da cellula sana a cellula neoplastica? Cosa ne pensa l’amico comune Pier Mario Biava?

Pensa alle positive ripercussioni sulla diagnostica clinica, sulla ricerca di base e sul monitoraggio terapeutico.

 Un abbraccio.

Sergio“.

Di seguito, alcune evidenze sperimentali, facilmente riproducibili evidenziano il valore scientifico della Connettomologia SBQ.

Nel sano, la pressione digitale intensa (1.000 dyne cm2) virtuale,  perché realizzata mediante il pensiero, come insegna la Diagnostica Psicocinetica (4-16), ma in realtà reale quanto la pressione diretta, come dimostra la Manovra di Burgarella (12),  applicata sopra un punto del fondo gastrico provoca localmente Attivazione Microcircolatoria di tipo I, associata, correlate all’attività del relative parenchyma.

Dopo appena 2 sec. circa,  anche la parte terminale dell’antro pilorico mostra l’identico incremento dell’attività parenchimale (6).

Al contrario, in caso di Ulcera Peptica  e/o Gastrite acuta, la trasmissione dello stimolo, cioè l’onda di depolarizzione, osservata  sul piano clinico SBQ come Attivazione Microcircolatoria di tipo I, associata,  è significativamente prolungata (6 sec. o più), in relazione alla gravità della sottostante patologia.

Ovviamente con la guarigione della patologia gastrica anche la trasmissione dello stimolo mostra valori fisiologici.

Infine, in presenza di Cancro allo stomaco, a partire dalla sua fase iniziale di Reale Rischio Congenito, dipendente dal Terreno Oncologico, non si osserva alcuna trasmissione dello stimolo depolarizzante.

Nelle stesse condizioni sperimentali, ho raccolto identici dati in nefropatici, nella patologia della vescica urinaria, in soggetti con epatopatie di varia natura, in caso di patologia polmonare e in cardiopatici ischemici.

Conclundo questo lavoro introduttivo affermando che la connettomologia semeiotico-biofisico-quantistica è una nuova disciplina medica di grande interesse ed utilità per la diagnosi clinica, il monitraggio terapeutico e la ricerca di base.

La Nascita

“La Nascita“- Daniela Biganzoli(Dab)

Bibliografia.

1) Olaf Sporns , Giulio Tononi, Rolf Kötter.  The Human Connectome: A Structural Description of the Human Brain.    PLoS Computetional iology, Published: September 30, 2005. https://journals.plos.org/ploscompbiol/article?id=10.1371/journal.pcbi.0010042

2) Sergio Stagnaro (2018). Corpo Calloso, Questo Sconosciuto! In un commento nel Sito di Medscape, annunciata la nascita di una originale Diagnostica Clinica. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2018/12/16/corpo-calloso-questo-sconosciuto-in-un-commento-nel-sito-di-medscape-annunciata-la-nascita-di-una-originale-diagnostica-clinica/

3) Sergio Stagnaro (2018). Il Ruolo diagnostico del Corpo Calloso. Definito Dorftrottel chi l’ha scoperto. Appunti di uno studente di Medicina, Anno Accademico 2050/2051. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2018/12/17/il-ruolo-diagnostico-del-corpo-calloso-definito-dorftrottel-chi-lha-scoperto-appunti-di-uno-studente-di-medicina-anno-accademico-2050-2051-universita-di-sunauli-nepal/

4) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004.   http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

5) Sergio Stagnaro – Marina Neri Stagnaro. Microangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. e-book, http://www.sisbq.org,

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf

6) Stagnaro Sergio.  Quantum Biophysical Semeiotics: The Theory of Angiobiopathy. http://sciphu.com/, 11 May, 2009. and http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/

7) Caramel S, Stagnaro S. The role of glycocalyx in QBS diagnosis of Di Bella’s Oncological Terrain. JOQBS, 2011. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/oncological_glycocalyx2011.pdf

8) Caramel S, Stagnaro S. QBS of Oncological IRR of Myelopathy: the diagnostic role of glycocalyx. JOQBS, 2011.
http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/qbs_myelopathy_glycocalyx_english.pdf

9) Simone Caramel and Sergio Stagnaro The role of glycocalyx  in QBS diagnosis of Di Bella’s Oncological Terrain http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/oncological_glycocalyx2011.pdf

10) Simone Caramel, Marco Marchionni  and Sergio Stagnaro. The Glycocalyx Bedside Evaluation Plays A Central  Role in Diagnosing Type 2 Diabetes Mellitus and in its Primary Prevention. Treatment Strategies – Diagnosing Diabetes, Cambridge Research Centre, Volume 6 Issue 1, Pg 41-43. http://viewer.zmags.com/publication/0aafcae9#/0aafcae9/1

11) Sergio Stagnaro. Valutazione dei Glicocalici con Prove da Sforzo nella Diagnosi di Guarigione dei Reali Rischi Congeniti. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2016/02/12/valutazione-dei-glicocalici-con-prove-da-sforzo-nella-diagnosi-di-guarigione-dei-reali-rischi-congeniti/

12) Sergio Stagnaro (2018). Meditazioni Porrettane 2018. La Manovra di Burgarella* corrobora la Diagnostica Psicocinetica. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2018/08/20/meditazioni-porrettane-2018-la-manovra-di-burgarella-corrobora-la-diagnostica-psicocinetica/

13) Stagnaro Sergio.      Diagnostica Psicocinetica, Evoluzione della  Semeiotica Biofisica Quantistica. 30 maggio 2009, URLs:  http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4823 ;  http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Biografia.htm ; http://xoomer.virgilio.it/piazzetta/professione/professione.htm; http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=11161&Itemid=47; http://fai.informazione.it/search.aspx?whclau=quantistica+; http://ilfattorec.forumfree.net/?t=40120464&view=getlastpost#lastpost

14) Stagnaro Sergio.   La Diagnostica Psicocinetica migliora l’Esame Obiettivo. http://www.fcenews.it, 15, giugno 2009. http://www.fcenews.it/docs/diagnostica2.pdf ; www.altrogiornale.org, http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4889; http://www.nonapritequelportale.com/?q=la-psicocinesi-esiste-funziona; http://unlocketor.altervista.org/forum/viewtopic.php?t=1192&start=0&postdays=0&postorder=asc&highlight=&sid=af35aa98b69d6f08d116f65d34b55827; http://www.spaziomente.com/articoli/La_semeiotica_biofisica_quantistica_corrobora_la_psicocinesi.pdf

15) Sergio Stagnaro.  Dall’Esperimento di Lory alla Diagnostica Psicocinetica. Ruolo fondamentale della Realtà Non Locale in Biologia. http://www.fcenews.it, gennaio 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/lory.pdf

16) Sergio Stagnaro.  Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito  www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf

 

 

 

Annunci

Read Full Post »