Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 14 giugno 2017

di Sergio Stagnaro

download

In memoria di mio figlio Paolo

Qui resto, per caso,

tra un guizzo d’ali e la mia ombra

appoggiata a una parete di vento.

(Danila Boggiano. Anemos)

Il glioblastoma, inguaribile tumore maligno del cervello, colpisce in genere persone giovani sotto i 45 anni di età anche se privi di Terreno Oncologico. Questo fatto eccezionale si può spiegare col singolare tipo di modificazioni genetiche correlate all’eteroplasmia mitocondriale, in alcune forme la fusione genetica (1), e con l‘azione svolta dalla barriera emato-encefalica nel regolare il movimento cerebrale delle cellule impegnate nella difesa immunitaria (2).

Ne consegue pertanto la necessità urgente di combattere il glioblastoma, nei suoi vari tipi, mediante la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria Semeiotico-Biofisico-Quantistica, obiettivo già raggiunto per altri tumori (3-5).

Inoltre, come esistono  numerosi reali rischi congeniti di patologie cerebrali, eliminati con Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante (6-8), ho congetturato che deve esistere anche un particolare Reale Rischio Congenito di questo più comune ed aggressivo Cancro del Cervello (9-11), appunto il glioblastoma, nelle sue varianti.

Il Riflesso Oculo-gastrico-aspecifico, patologico dal solo lato della malattia potenziale o in atto, recita un ruolo centrale nella diagnosi di Reale Rischio Congenito (RRC) di glioblastoma. Infatti la sua assenza permette di escluderne la predisposizione in 15 secondi.

Il Tempo di Latenza del riflesso Oculo-gastrico aspecifico (12, 13) è ancora normale (NN = 8 sec.) ma la durata sale a 5-6 sec. (NN < 3 sec. – 4 sec.<).

Interessante dal punto di vista della diagnosi differenziale è il fatto che, per esempio, nella predisposizione all’emicrania, il riflesso è monolaterale, il Tempo di Latenza normale, ma la Durata sale solo a 4-4,5 sec.

Inoltre, nella sede del focus emicranico si osserva lieve attivazione microcircolatoria di tipo I, associata: durata della diastole del cuore periferico = 7 sec. (NN = 6 sec.) (14).

A questo punto, in presenza dei caratteristici dati patologici del Riflesso Oculo-gastrico-aspecifico,  il Medico valuta i valori parametrici del Riflesso Cerebro-Gastrico Aspecifico nelle varie aree cerebrali, fino a reperire esattamente il trigger-point della sede del RRC di glioblastoma: Tempo di Latenza nella norma ma Durata elevata in modo caratteristico a 5-6 sec., seguita da lieve Contrazione Gastrica tonica, come accade nelle lesioni maligne.

La sofferenza del glicocalice soltanto a livello della sede del RRC di glioblastoma è particolarmente intensa, rappresentando un segno di primaria importanza ai fini della diagnosi e diagnosi differenziale (15-23): nel sano, il test dell’insulina endogena (24) simultaneamente attiva i neuroni. Al contrario, nel RRC di glioblastoma è presente il tempo di latenza, espressione di patologia istangica locale, causa della alterazione del glicocalice, ed è di intensità massimo: 6 sec.

I dati della Microangiologia Clinica dimostrano la caratteristica attivazione Microcircolatoria di tipo II, dissociata, di lieve intensità, che va aggravandosi progressivamente con l’insorgenza del glioblastoma offrendo un raffinato strumento per il monitoraggio terapeutico (14).

1.Devendra SinghJoseph Minhow ChanPietro Zoppoli, Antonio Iavarone, et al. Transforming Fusions of FGFR and TACC Genes in Human Glioblastoma. Science  26 Jul 2012:
1220834. DOI: 10.1126/science.1220834

http://science.sciencemag.org/content/early/2012/07/25/science.1220834

  1. Engelhardt B. The blood-central nervous system barriers actively control immune cell entry into the central nervous system. Curr Pharm Des. 2008;14(16):1555-65. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18673197
  2. Sergio Stagnaro and Simone Caramel. BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]
  3. Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  The Role of Mediterranean Diet, CoQ10 and Conjugated-Melatonin in Osteoporosis Primary Prevention and TherapyCurrent Nutrition & Food Bentham Science Volume 8, Number 1, February 2012 Pp.55-62
  4. Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850[MEDLINE]
  1. Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro.QBS Inherited Real Risk of epilepsy: physiopathology, diagnosis and primary prevention – 2014. Journal of QBS,  http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/iirrofepilepsy.pdf
  2. Sergio Stagnaro. Epilessia essenziale eliminata con la Terapia Quantistica. Reale Rischio  Congenito Epilettico. Diagnosi e Terapia. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rrc_epilessia.pdf
  3. Sergio Stagnaro. Prevenzione  Pre-Primaria e Primaria, Semeiotico-Biofisico-Quantistica, del Cancro del Seno. Conferenza, I Festival Nazionale dell’Acqua, Porretta Terme, 19 Settembre 2014, Auditorium Hotel Santoli. Video, www.sisbq.org. http://www.youtube.com/watch?v=xYTnTQaSXr0
  4. Sergio Stagnaro (2017).  Il Reale Rischio Congenito di Autismo. L’Iter diagnostico Semeiotico-Biofisico-Quantistico. Libri e Articoli, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/iterdiagnosticosbqrrcautismo.pdf
  5. Stagnaro Sergio. Diagnosi clinica di cancro cerebrale e del suo reale rischio congenito: segno di Dellepiane. www.fceonline.it, 15 Maggio 2008, http://www.fceonline.it/wikimedicina/semeiotica-biofisica/211/1350-diagnosi-clinica-di-cancro-cerebrale-del.html
  6. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012) New ways in physical Diagnostics: Brain Sensor Bedside Evaluation. The Gandolfo’s Sign. January, 2012. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/bsbe.pdf
  7. Caramel Simone, La Perussione Ascoltata dello Stomaco, secondo Sergio Stagnaro.Il Riflesso Gastrico Aspecifico. La Riflesso-Diagnostica, Manuale Tecnico-Pratico. E-book, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cardiogarap_manuale_it.pdf
  8. Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm
  9. Stagnaro-Neri Marina, Stagnaro Sergio. La Miicroangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. E-book, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf
  10. Simone Caramel and Sergio Stagnaro The role of glycocalyx  in QBS diagnosis of Di Bella’s Oncological Terrain http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/oncological_glycocalyx2011.pdf
  11. Simone Caramel and Sergio Stagnaro Quantum Biophysical Semeiotics of Oncological Inherited Real Risk of Myelopathy: The diagnostic role of glycocalyx. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/qbs_myelopathy_glycocalyx_english.pdf
  12. Sergio Stagnaro. Glycocalix Quantum-Biophysical-Semeiotic Evaluation plays a Central Role in Demonstration of Water Memory-Information. www.sisbq.org. 19 July, 2011.http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/wmi_glycocalyx.pdf
  13. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2011). Skeletal Muscle Cell Glycocalix Evaluation during  CFS Treatment corroborates Andras Pellionisz’s Recursive Fractal Genome Function Principle. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cfsglycocalyx.pdf 
  14. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2011). The genetic Reversibility in Oncology, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/reverse_oncology.pdf
  15. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012) New ways in physical Diagnostics: Brain Sensor Bedside Evaluation. The Gandolfo’s Sign. January, 2012. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/bsbe.pdf
  16. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012) Quantum Biophysical Semeiotic Bedside Diagnosis of Tako-Tsubo Cardiomyopathy.  The central Role played by CAEMH-Dependent GERD in precipitating the transient cardiac Dysfunction.  www.sisbq, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics,http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/takotsubo.pdf. ; http://stagnaro-wwwsemeioticabiofisicait.blogspot.com/2012/02/quantum-biophysical-semeitic-bedside.html
  17. Sergio Stagnaro. Il Glicocalice nella Diagnosi Semeiotico-Biofisico-Quantistica di Terreno Oncologico di Di Bella. 15 febbraio 2011, www.melatonina.it, http://www.melatonina.it/farma/approfondimenti.php ; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/glicocaliceoncologico.pdf; http://www.fcenews.it, http://www.fceonline.it/images/docs/glicocalice oncologico valutazione.pdf
  18. Sergio Stagnaro.  Il Glicocalice nella Diagnosi Semeiotico-Biofisico-Quantistica di Terreno Oncologico di Di Bella. 15 febbraio 2011, www.melatonina.it, http://www.melatonina.it/farma/approfondimenti.php ; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/glicocaliceoncologico.pdf; http://www.fcenews.it, http://www.fceonline.it/images/docs/glicocalice oncologico valutazione.pdf
  19. Sergio Stagnaro.     Manovra di Ferrero-Marigo e Vasomotilita’ a Riposo e Dopo Il   Test Di Secrezione Del Picco Acuto Insulinemico nella Valutazione Clinica della Insulino Resistenza 23 novembre 2010. http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/manovradiferrero.pdf

 

 

 

 

 

Read Full Post »