Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for Mag 2012

“CERCHIO COME CELLULA  Daniela Biganzoli(Dab)

Tecnica mista su tela – 80×80– 2012

Protagonista dell’opera è il Cerchio, il più antico simbolo, che come tale diviene un linguaggio intuitivo, dell’ inconscio, in grado quindi di trasmettere senza parole significati importanti. Per questo motivo ho utilizzato un cerchio con un centro al suo interno, per rappresentare una Cellula con il suo nucleo.Un cerchio che diviene spirale, che ben visualizza il movimento che compie il bambino quando esce dall’utero materno. Espressione della ciclicità, il cerchio è il principale simbolo della matrice biologica femminile. Nelle forme circolari c’è l’armonia di uno spazio senza rotture, senza spigoli.

Un artista che utilizzò spesso il cerchio e il punto fu Kandinskj , di cui riporto alcune parole molto significative:

Il punto geometrico è un’entità invisibile. Deve quindi essere definito come un’entità immateriale.
Pensato immaterialmente il punto equivale a uno zero.
Ma in questo zero si nascondono diverse proprietà, che sono “umane”.
Noi ci rappresentiamo questo zero – il punto geometrico – come associato con la massima concisione, cioè con estremo riserbo, che però parla.
In questo modo, nella nostra rappresentazione, il punto geometrico è il più alto e assolutamente l’ultimo legame tra SILENZIO e PAROLA.
Perciò il punto geometrico ha trovato la sua forma materiale, in primo luogo, nella scrittura – esso appartiene al linguaggio e significa SILENZIO”.


Annunci

Read Full Post »

ROSA  Daniela Biganzoli(Dab)

Tecnica mista su tela – 60 x 60 – 2012

Nell’opera appare protagonista una rosa che ben rappresenta l’amore. E’ una rosa vista da una prospettiva aerea, che ha conservato solo la sua forma, la sua essenza. Nella sua astrazione richiama un cerchio, il più antico simbolo, che come tale diviene un linguaggio intuitivo, dell’ inconscio, in grado quindi di trasmettere senza parole significati importanti. Questo cerchio ha un centro, esattamente come la cellula che presenta al suo interno il nucleo. Un cerchio che non ha ne’ inizio, ne’ fine, simbolo del continuo divenire dell’eternità. Rosa e cellula si sovrappongo quindi in un tutt’uno, rendendo l’opera un augurio all’amore e ai suoi frutti.

Read Full Post »

“ TEMPESTA GEOMAGNETICA  Daniela Biganzoli(Dab)

Tecnica mista su tela – 80 x 40 – 2012

La Tempesta geomagnetica o solare “è un disturbo della magnetosfera terrestre, di carattere temporaneo, causato dall’ attività solare. Durante una tempesta solare il Sole produce forti emissioni di materia dalla sua corona che generano un forte vento solare, le cui particelle ad alta energia vanno ad impattare il campo magnetico terrestre dalle 24 alle 36 ore successive all’emissione di massa coronale.

Ciò accade soltanto qualora le particelle del vento solare viaggino in direzione della Terra. La pressione del vento solare cambia in funzione dell’attività solare e tali cambiamenti modificano le correnti elettriche presenti nella ionosfera. Le tempeste magnetiche generalmente durano dalle 24 alle 48 ore, anche se alcune possono durare per diversi giorni”.(da Wikipedia)

Read Full Post »

“ VIBRAZIONI VERDI  Daniela Biganzoli(Dab)

Trittico – Tecnica mista su tela – 80 x 120 – 2012

Plants are not just able to live; they are able to sense.” Stefano Mancuso

L’opera vede come protagonista l’influenza della musica sulle piante. Una ricerca effettuata negli Anni ’70 da Dorothy Retallack, metterebbe in evidenza come le piante nutrano un amore per i suoni armonici e una forte avversione per la musica rock. Questi risultati vengono confermati dal professor Stefano Mancuso dell’Università di Firenze: “Le onde sonore non sono altro che vibrazioni a cui le piante sono sensibili. Gradiscono soprattutto onde con una bassa frequenza, sotto i mille Hertz.” Le piante sono dotate di canali ionici sulla superficie delle loro cellule. “Una sorta di pori. Le onde sonore causano una maggiore variazione nell’ apertura e nella chiusura dei pori. Le piante reagiscono in questo modo alle vibrazioni.

Inoltre sarebbero in grado di produrre esse stesse musica svelandoci un mondo insospettabile talmente affascinante da indurci a chiederci: sono dotate di intelligenza? Possiamo trovare la risposta in questo articolo: http://magazine.linxedizioni.it/2011/04/26/stefano-mancuso-racconta/

L’opera è stata realizzata ascoltando la bellissima “colonna sonora”di Steve Wonder al documentario del 1979, The Secret LifeOf Plants, basato sul libro omonimo di Peter Tompkins e Christopher Bird. Nei suoi testi dà voce “musicale ” alle piante rivendicandone i diritti e spiegando i grandi poteri che esse hanno sulla nostra vita.

 

Read Full Post »

NUOVI ORIZZONTI PER LA SALUTE E PER UN’AGRICOLTURA ED UN’ECONOMIA VERDE SOSTENIBILE

Lunedì 14 Maggio 2012

Provincia di Firenze via Cavour 1, FIRENZE; Sala Pistelli

2012: Anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni

L’ Obiettivo generale dell’anno europeo è agevolare la creazione di una cultura dell’invecchiamento attivo in Europa. In tale contesto il Work Shop Nutra Scienza intende  promuovere l’invecchiamento attivo, favorendo nuovi orizzonti della nutrizione per ottimizzare la salute ed il benessere dei cittadini, al fine di diminuire le spese socio-sanitarie e la sostenibilità sociale ed economica. In coerenza con gli indirizzi del Programma Regionale di Sviluppo per una strategia sistemica di ricerca e la innovazione, il Work Shop si  propone di incentivare una collaborazione integrata tra le Istituzioni di Ricerca ed il mondo imprenditoriale della Regione Toscana impegnati nella promozione delle Life Science, dell’Alimentazione e dell’Agricoltura, allo scopo di condividere la “nuova frontiera della nutrizione” (promossa dalla programmazione Europea Horizon 2020);  favorendo la crescita della produzione agro alimentare di qualità in relazione alla sicurezza, la salute e il benessere dei cittadini anche tramite le migliori pratiche di “open innovation in bio-economia ”

PROGRAMMA

9,00 SALUTI DI BENVENUTO

Pietro Roselli, Assessore all’Agricoltura della Provincia di Firenze

Gianni Salvadori, Assessore all’Agricoltura della Regione Toscana

9,30-11,00 SESSIONE DI RICERCA

Introduce Paolo Manzelli  (Presidente Egocreanet)

Attualità nella Ricerca e Diffusione di conoscenza  per una nuova misura del benessere nutrizionale e psicofisico

Pietro Tonutti, Scuola Superiore S.Anna, “Alimentazione e salute: ricerca ed innovazione nelle filiere frutticola e vitivinicola”.

Mauro Cresti, Università degli studi di Siena, “Il ruolo di UNISAT-Gruppo di lavoro sulla Sicurezza Alimentare e Tracciabilità dell’Università di Siena, per la ricerca nel settore agroalimentare”

Nadia Mulinacci, CeRA-Firenze, “Nuovi orientamenti della ricerca sull’alimento: equilibrio fra aspetti nutrizionali e funzionali”

Stefano Predieri, CNR IBIMET,”Gusto, qualità, abitudini e scelte alimentari”

11,15-12,15 SESSIONE INNOVAZIONE

L’innovazione di qualità della  produzione Agro-alimentare. Prospettive di Sviluppo del made in Tuscany: presentazione di  esperienze innovative e di eccellenza

Fabio Mencarelli,  Paolo Marchionni, “Innovazione della produzione e  promozione del valore salutistico del vino ed olio di oliva”

Gianfranco Betti “Green economy, qualità sicurezza e benessere alimentare nel settore lattiero-caseario”

12.15 -13.00 FINANZIAMENTI EUROPEI FP7 2012/13 NEL SETTORE FOOD, AGRICOLTURE, BIOTECH

Giulio Cataldi, Sportello APRE Roma

13.00 – LIGHT LUNCH

———————————————

14,30 INTRODUZIONE

Renzo Crescioli, Assessore all’Ambiente della Provincia di Firenze

15,30-16.10 SESSIONE APPLICAZIONI

Annalisa Olivotti, Nutrizionista, “Alimentazione come prevenzione”

Paolo Lionetti, Università degli studi di Firenze, Mayer, “Dieta e Microbiotica”

16,10-17,15 TAVOLA ROTONDA

Le Istituzioni la Ricerca e le Imprese per lo sviluppo dei Partenariati Europei di Innovazione (PEI)  nel settore  Agro-Industriale e della produzione Probiotica e Nutraceutica e per il miglioramento della salute.

Modera Maurizio Bigazzi (presidente sezione Agroalimentare Confindustria Toscana)

Marco Bellandi (Prorettore UNIFI), Francesco Maria Senatore (Distretto Life Sciences , Amedeo Alpi –Agraria UniPI),   Francesco Cipriani (direttore ARS-Toscana), Luigi Rossi (Presidente FIDAF-Federazione Dottori di Agraria e Forestale), Marco Masi (Resp. Coordinamento della Ricerca della Regione Toscana).
17,15 CONCLUSIONI

Marco Masi, Resp. Coordinamento della Ricerca della Regione Toscana

Organizzazione di Confindustria Toscana nel quadro delle iniziative del Progetto Indoors in collaborazione con EGOCREANET

                                                             EGOCREANET2012@gmail.com

Con il patrocinio del Ministero della Salute e della Provincia di Firenze

Read Full Post »