Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 17 Mag 2007

Noi  tutti ascoltiamo o ammiriamo un’opera per il suo valore intrinseco, spesso perchè ci piace senza neanche saperne il perchè. Trovo però, che l’accostarsi alla produzione di un artista senza apprenderne la personalità, il carattere e le vicissitudini che lo hanno accompagnato nel suo percorso, tolga  molto alla comprensione di ciò che stiamo ammirando.
Ad esempio, ascoltando Mozart, avendo consapevolezza dei suoi tormenti, della sua vita, si possono percepire quelle sfumature presenti nelle sue composizioni che forse possono sfuggire.
Mi  è capitato spesso di trovarmi davanti a un quadro di un pittore di cui conosco bene la vis ispiratrice e divenire  un tutt’uno con esso. In quel momento rivivo le emozioni che credo abbia vissuto l’autore creando opera.
Mi è accaduto soprattutto con artisti come Leonardo, Caravaggio o Artemisia Gentileschi, personalità indubbiamente molto forti, che attraverso  il loro lavoro sono riusciti a trasmetterci le proprie emozioni e i propri insegnamenti che vanno al di là del tempo.
Ritengo, quindi, che si debba dare più rilievo all’autore; capiremmo maggiormente l’opera e il pensiero dell’artista.

Annunci

Read Full Post »